Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 20:40
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

500 detenuti hanno ricevuto la grazia nel nord della Nigeria

Immagine di copertina

Nella giornata di oggi, il presidente nigeriano Muhammadu Buhari ha concesso la grazia a 500 detenuti internati nelle carceri di Kurmawa, nella metropoli di Kano, nel nord del paese africano.

La mossa del presidente è parte degli sforzi del governo federale di decongestionare le carceri e si inserisce nell’ambito dell’annunciata riforma giudiziaria voluta dal governo di Abuja.

La notizia è stata riportata dall’agenzia stampa nigeriana NAN, secondo cui il presidente Buhari si trova attualmente in visita proprio nello stato settentrionale di Kano per una due giorni di incontri ufficiali con le autorità locali.

Secondo quanto riportato, i detenuti graziati sono sia uomini che donne e il presidente ha consigliato loro “di comportarsi bene e di evitare qualsiasi atto che possa farli tornare in carcere”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Canada, scoperta una nuova fossa comune di bambini indigeni: resti di 761 persone
Costume / Lettonia, sosia dei Maneskin nella pubblicità della mozzarella e della pizza
Esteri / Scienziato Usa trova prime sequenze del virus: "Cancellate su richiesta dei cinesi"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Canada, scoperta una nuova fossa comune di bambini indigeni: resti di 761 persone
Costume / Lettonia, sosia dei Maneskin nella pubblicità della mozzarella e della pizza
Esteri / Scienziato Usa trova prime sequenze del virus: "Cancellate su richiesta dei cinesi"
Esteri / Orban: "La nostra legge non è contro i gay ma sulle famiglie, non la ritiriamo"
Esteri / Miami, crolla palazzo di 12 piani in zona residenziale: “Si temono molte vittime”
Esteri / Morto in carcere il “papà” del primo antivirus per computer
Esteri / Un web designer ha chiamato suo figlio HTML
Esteri / Così il dittatore torna “utile”: l’Ue offre 3,5 miliardi alla Turchia di Erdogan per bloccare i migranti
Esteri / Britney Spears: “Basta tutela paterna, rivoglio la mia vita”. E porta in tribunale la famiglia
Esteri / Scuole bombardate e senza corrente elettrica: a Gaza iniziano gli esami di maturità