Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

30 anni al fianco degli italiani nel mondo: la mostra fotografica della Farnesina in collaborazione con ANSA

“Con questa mostra, celebriamo trent’anni dalla creazione dell’Unità di Crisi: un bilancio positivo di cui siamo certamente orgogliosi. Si tratta di una struttura conosciuta non solo in Italia, ma in tutto il mondo”, ha affermato il Segretario Generale, Amb. Elisabetta Belloni

Di TPI
Pubblicato il 17 Dic. 2019 alle 16:56
0
Immagine di copertina

30 anni al fianco degli italiani nel mondo: mostra fotografica Ministero degli Esteri Farnesina

Il Segretario Generale della Farnesina, Amb. Elisabetta Belloni, ha inaugurato oggi all’Unità di Crisi insieme al Direttore dell’ANSA, Luigi Contu, una mostra fotografica che ripercorre i principali eventi seguiti a tutela degli italiani all’estero negli ultimi 30 anni, realizzata in collaborazione con l’Agenzia.

“Con questa mostra, celebriamo trent’anni dalla creazione dell’Unità di Crisi: un bilancio positivo di cui siamo certamente orgogliosi. Si tratta di una struttura conosciuta non solo in Italia, ma in tutto il mondo”, ha affermato il Segretario Generale. “Con grande orgoglio ricordo che moltissimi Paesi stranieri hanno voluto visitare questi uffici per poter trarre dalla nostra esperienza quegli elementi che consentissero loro di creare un organismo analogo”.

L’Unità di Crisi è operativa 24 ore al giorno e monitora, analizza e interviene in caso di emergenze terroristiche, disastri naturali, epidemie o altre situazioni di crisi che coinvolgono cittadini italiani all’estero. Fra gli strumenti recentemente sviluppati c’è la APP “Unità di Crisi”, scaricabile gratuitamente online, che facilita la consultazione degli avvisi di viaggio costantemente diramati per tutti i Paesi del mondo e offre la possibilità di registrarsi per ricevere informazioni sugli Stati che si intendono visitare.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.