Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Economia

Sure, ecco il piano europeo per il lavoro: all’Italia 27,4 miliardi (aspettando il Recovery Fund)

Immagine di copertina
La presidente della commissione europea Ursula von der Leyen. Credit: Ansa

All'Italia la quota più alta della Cassa integrazione europea. Gualtieri: "Risparmi per 5,5 miliardi di interessi"

La Commissione europea ha presentato al Consiglio Ue le proposte di decisioni relative alla concessione di un sostegno finanziario di 81,4 miliardi di euro a 15 Stati membri, tra cui l’Italia, nel quadro dello strumento Sure a tutela dell’occupazione, che prevedono per l’Italia lo stanziamento più alto, pari a 27,4 miliardi. Dopo che il Consiglio avrà approvato le proposte, il sostegno finanziario sarà erogato sotto forma di prestiti che l’Ue concederà agli Stati membri a condizioni favorevoli.

“Nell’ambito del programma Sure, la Commissione Europea ha riconosciuto al nostro Paese 27,4 miliardi di euro, l’importo maggiore fra quelli assegnati ai diversi Stati europei”, ha dichiarato il ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri.  “Grazie a questo finanziamento, realizzato attraverso l’emissione di titoli comuni europei, il risparmio per le casse dello Stato nell’arco dei 15 anni di maturità può essere stimato in oltre 5 miliardi e mezzo di euro. È l’Europa della solidarietà e del lavoro che prende forma”, ha aggiunto il ministro.

“La decisione di implementazione che è stata approvata oggi, e che sarà adottata a breve dal Consiglio, – ha proseguito Gulatieri – fa esplicito riferimento alle principali misure attuate dal Governo per sostenere il lavoro e l’occupazione: dalla Cassa integrazione per tutti i lavoratori dipendenti alle indennità per i lavoratori autonomi di vario tipo, i collaboratori sportivi, i lavoratori domestici e quelli intermittenti, dal fondo perduto per autonomi e imprese individuali al congedo parentale, dal voucher baby sitter alle misure per i disabili, dal credito di imposta sanificazione a quello ‘Adeguamento Covid’. È un apprezzamento alle politiche messe in campo in questi mesi dal Governo per la salvaguardia dei livelli occupazionali, che sono state ritenute importanti e degne di essere pienamente sostenute, e un riconoscimento della scelta che abbiamo fatto di varare misure molto ampie che sono pressoché integralmente finanziate”.

Il fondo Sure (Support to mitigate Unemployment Risks in an Emergency) è uno strumento europeo nato dopo l’emergenza Coronavirus per per aiutare a proteggere i posti di lavoro e i lavoratori a rischio a causa della pandemia. I fondi aiuteranno gli Stati membri ad affrontare l’incremento della spesa pubblica per il mantenimento dei livelli d’occupazione.

Leggi anche: Come spendere i soldi del Recovery Fund? Lo decidano cittadini estratti a sorte (affiancati da esperti)

Ti potrebbe interessare
Economia / Gas russo, Eni pronta a pagare per sbloccare i flussi dall’Austria. Forniture ferme da tre giorni
Economia / Smartworking, gli esperti (Rödl & Partner): “Predisporre da subito accordi individuali per il lavoro agile, spinta per la competitività delle aziende”
Cronaca / Gas, la Russia azzera le forniture all’Italia
Ti potrebbe interessare
Economia / Gas russo, Eni pronta a pagare per sbloccare i flussi dall’Austria. Forniture ferme da tre giorni
Economia / Smartworking, gli esperti (Rödl & Partner): “Predisporre da subito accordi individuali per il lavoro agile, spinta per la competitività delle aziende”
Cronaca / Gas, la Russia azzera le forniture all’Italia
Economia / Italgas, Gallo a TPI: “Il price cap europeo è la misura migliore per far fronte al caro bollette”
Economia / Istat: prezzi salgono del 8,9% nel 2022, da settembre inflazione più alta dal 1985
Economia / Ecco cosa c’è dietro la vendita di Eataly
Economia / Gas flaring: tutto il gas che non viene usato ma bruciato dalle compagnie petrolifere
Economia / Bollette, arriva la stangata: elettricità +59% nel quarto trimestre
Economia / Gas, Cingolani: “Serve il price cap ma i prezzi non torneranno mai al livello di un anno fa”
Economia / La sostenibilità di Banca Ifis