Pensioni News, tutte le ultime notizie su previdenza, Quota 100 e riforme di oggi, 17 agosto 2019

Le ultime news sul mondo pensionistico

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 17 Ago. 2019 alle 08:12 Aggiornato il 17 Ago. 2019 alle 16:09
0
Immagine di copertina

Pensioni news: ultime notizie e novità di oggi 17 agosto 2019

In questo articolo tutte le ultime news su pensioni e previdenza sociale. Le ultime notizie nel dettaglio su riforme, modifiche, regole, quota 100, pensioni anticipate e tanto altro. Ecco le ultime novità di oggi, sabato 17 agosto:

– SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI, CLICCA QUI –

(Aggiornare in continuazione per leggere tutti gli ultimi aggiornamenti)

Inps: 11mila uscite da Pa con Quota 100

Secondo i dati in possesso dell’Inps sarebbero circa 11mila le uscite di dipendenti pubblici, che hanno fatto ricorso a Quota 100 con decorrenza da agosto, primo mese utile per lasciare la Pubblica amministrazione attraverso l’inedito meccanismo della pensione anticipata, che somma età e contributi. Gli assegni già liquidati grazie alla riforma voluta dalla Lega di Matteo Salvini per superare la legge Fornero ammontano a 9mila a cui si aggiungerebbero altri 2000 circa.

Stretta dell’Inps sulla possibilità di lavorare

Con la circolare 117/2019 Inps ha fornito ulteriori indicazioni in riferimento al tipo di redditi non cumulabili con la pensione in quota 100.

Nella prima circolare sull’argomento (la 11/2019 diramata nel giorno di entrata in vigore della norma), l’Istituto ha genericamente ribadito un’allargata incumulabilità con i redditi derivanti da qualsiasi attività lavorativa svolta, mentre la norma (articolo 14, comma 3, del decreto legge 4/2019) fa esplicito riferimento a sole 3 categorie reddituali del Tuir: incumulabilità piena coi redditi di lavoro dipendente e autonomo, parziale (solo oltre 5.000 euro annui) coi redditi da lavoro autonomo occasionale.

Per questi ultimi Inps sembra adottare una lettura molto restrittiva, andando ben oltre il dato letterale della norma.

Infatti i 5.000 euro lordi annui compatibili con l’assegno previdenziale vanno computati per l’intero anno d’imposta in cui è erogata la pensione, sebbene l’articolo 4, comma 3, del Dl 4/2019 disponga l’efficacia del divieto di cumulo “a far data dal primo giorno di decorrenza della pensione”.

Tutte le news di pensioni di venerdì 16 agosto

Per tutti i dettagli su Pensioni Quota 100, ed anche su Pensioni Opzione DonnaQuota 41Ape social e volontaria ecco una serie di link utili:

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.