Me
HomeEconomia

Pensioni news, le ultime notizie di oggi | Quota 100, Italia Viva insiste: “Va abolita”

Da Quota 100 a Opzione Donna: tutte le ultime notizie e novità in materia di pensioni

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 30 Ott. 2019 alle 06:20
Immagine di copertina
Luigi Marattin, deputato di Italia Viva. Credit: ANSA/FABIO FRUSTACI

Pensioni news e Quota 100: le ultime notizie di oggi

In questo articolo puoi trovare le ultime news e novità in tema pensioni. Tutte le notizie sul sistema previdenziale e sui programmi di pensionamento anticipato, da Quota 100 a Opzione Donna, aggiornate alla data di oggi, mercoledì 30 ottobre 2019.

Quota 100, Italia Viva insiste: “Va abolita”

Su Quota 100 Italia Viva non si arrende. Il partito di Matteo Renzi insiste nel chiedere a gran voce l’abolizione già a partire dal 2020 della misura di pensionamento anticipato che consente di uscire dal mercato del lavoro con almeno 62 anni e 38 di contributi.

Ieri sera, al termine del vertice di maggioranza sulla manovra, il vice capogruppo del partito alla Camera, Luigi Marattin, è tornato alla carica: “Per noi Quota 100 va abolita”.

“Se la nostra opinione non sarà condivisa dal Parlamento”, ha aggiunto Marattin, “avremo la soddisfazione di aver fatto una battaglia in cui crediamo, non è che si fanno solo battaglie per vincere”.

Landini (Cgil): “Quota 100 non si discute a pezzi”

“Quota 100 non si discute a pezzi, si discute complessivamente”. È quanto sostiene il leader della Cgil, Maurizio Landini, secondo cui “il problema è la revisione della legge Fornero”.

“Bisogna dare la pensione di garanzia ai giovani che non ce l’hanno”, sottolinea il sindacalista, “riconoscendo il lavoro di cura a chi lo fa, i lavori disagiati gravosi, così come è necessario separare la previdenza dall’assistenza”.

Secondo Landini, bisogna puntare a una “pensione pubblica degna di questo nome per tutti, realizzando una vera riforma che dia certezze per i prossimi 10/15 anni”. “Il problema non è semplicemente Quota 100 ma aprire un confronto sul futuro”, conclude il leader della Cgil.

Il presidente della vigilanza Inps: “Quota 100 va rivista”

“Non si cambia un sistema pensionistico ogni anno. Quota 100 probabilmente sarà rivista nel corso del tempo. Le donne sono state massacrate dagli ultimi interventi pensionistici, dalla Fornero a Quota 100, che ha premiato i maschi e il pubblico impiego e il Nord Italia”. Parola di Guglielmo Loy, presidente del comitato di Indirizzo e vigilanza dell’Inps.

“È rimasta scoperta un’intera fascia di popolazione che non può accedere ai 38 anni di contributi”, sottolinea Loy a margine di un evento a Palermo. “A queste persone va data una risposta con strumenti di flessibilità di uscita diversa dall’attuale. Il tema della flessibilità in uscita c’è. Non tutti i lavori sono uguali, non tutti possono permettersi di arrivare con 42 anni di contributi a 63-64 anni. Ci sono disoccupati a 63 anni che non hanno i loro anni di contribuzione e che rischiano di dovere aspettare i 67. Quota 100, quindi, va aggiustata”.

Tutte le news di pensioni dei giorni scorsi

Per tutti i dettagli su Pensioni Quota 100, ed anche su Pensioni Opzione DonnaQuota 41Ape social e volontaria ecco una serie di link utili: