Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia

Il Governo ha inviato la lettera all’Ue sui conti pubblici italiani

Immagine di copertina

Lettera Ue risposta Italia | Procedura infrazione | Debito

Lettera Ue risposta Italia – Al termine del Cdm tenutosi nella serata del 19 giugno il Governo ha inviato la lettera alla Commissione Ue sullo stato dei conti pubblici italiani.

Il premier Conte ha chiesto ai commissari di aprire il confronto sulle regole che dell’Unione e ha confermato l’impegno dell’Italia a rispettare i parametri europei, come già anticipato durante le comunicazioni alle Camere alla vigilia del Consiglio.

Prima di entrare a Palazzo Chigi il premier aveva affermato che con il ministro dell’Economia Giovanni Tria avevano “in animo di portare un altro documento, una bozza di aggiornamento, di aggiustamento per certificare il quadro positivo dei conti pubblici e avere un ulteriore documento ufficiale deliberato dal consiglio dei ministri, da portare nelle sedi opportune per l’interlocuzione con la commissione e poter dimostrare che sono le nostre stime a prendere il sopravvento, non quelle fatte da altri che al momento non corrispondono ai reali flussi di cassa”.

Lettera Conte Ue | I rinvii 

Nelle settimane precedenti l’Ue aveva avvisato l’Italia dell’imminente avvio formale della raccomandazione sulla procedura di infrazione, che dovrà essere approvata dall’Eurogruppo e dall’Ecofin in agenda per l’8-9 luglio.

L’ultima data utile per l’invio della lettera era il 26 giugno, ma la consegna della risposta di Roma a Bruxelles ha subito diversi ritardi, nonostante il premier avesse detto che il testo era stato ultimato già martedì 18 giugno.

Per giustificare il ritardo, Conte aveva spiegato che il documento era “solo da rivedere”, aggiungendo alcune informazioni sul contenuto.

Lettera Ue, Conte: “Il primato della finanza non porta crescita”

“In realtà quella che il capo del Governo invierà alla Commissione Ue è una lettera che conterrà un messaggio politico per l’avvio della nuova legislatura europea. La sostanza di questa lettera è che il primato della finanza non offre chance di crescita all’Europa nel segno dello sviluppo sociale, dell’equità, della solidarietà”.

Procedura infrazione

“Vogliamo evitare la procedura d’infrazione, ma siamo convinti delle nostre politiche economiche”, ha affermato il premier Conte durante l’informativa alla Camera sul Consiglio europeo che si terrà giovedì 20 giugno e venerdì 21 giugno.

“Ho avuto modo di affermare che siamo tutti determinati ad evitarla ma siamo anche convinti della nostra politica economica. Vogliamo un dialogo costruttivo con la Ue e l’Italia intende rispettare le regole, senza che ciò impedisca di farci portatori di una riflessione incisiva su come adeguare le regole stesse perchè l’Unione sia in grado di affrontare crisi globali”, ha sottolineato il premier.

Parole simili sono arrivate anche dal ministro dell’Economia, Giovanni Tria.

“Dobbiamo evitare in tutti i modi la procedura d’infrazione della Ue che farebbe sicuramente male all’Italia ma può fare male all’Europa”. Secondo Tria “dobbiamo arrivare assolutamente a un compromesso, con una trattativa e un dialogo costruttivo. È nell’interesse dell’Italia ma anche dell’Europa”, aggiunge il ministro.

Qui di seguito il testo della lettera:

Ti potrebbe interessare
Economia / Rodolfo Errore si dimette dalla presidenza di Sace
Economia / In Italia un lavoratore su 10 vive in povertà: il rapporto del ministero. Si pensa al salario minimo
Lavoro / Manutenzione Predittiva e Condition Monitoring al centro dell’universo ISE
Ti potrebbe interessare
Economia / Rodolfo Errore si dimette dalla presidenza di Sace
Economia / In Italia un lavoratore su 10 vive in povertà: il rapporto del ministero. Si pensa al salario minimo
Lavoro / Manutenzione Predittiva e Condition Monitoring al centro dell’universo ISE
Economia / Con il Covid aumentata la disuguaglianza: “Raddoppiati i patrimoni dei più ricchi”. La denuncia di Oxfam
Economia / A Bruxelles l’Eurocasta non conosce crisi
Economia / Autostrade, il Governo dà l’ok al riassetto: Benetton e i fondi brindano, gli automobilisti pagano
Economia / Nella Legge di Bilancio 105 milioni di mance e marchette, dalle corse ippiche alle piante aromatiche
Economia / Air Italy, arrivano prime lettere di licenziamento: “Con effetto immediato”
Economia / Elon Musk è il più ricco del mondo, scalzato Jeff Bezos: la classifica Bloomberg
Cronaca / Bollette, in arrivo rincari record: l’elettricità aumenta del 55% e il gas del 41,8%