Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 14:25
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia

Ikea, mobili a noleggio e modello ad “abbonamenti”: ecco dove punta l’azienda svedese

Immagine di copertina
Credit: GABRIEL BOUYS / AFP

Ikea mobili a noleggio | All’inizio sarà l’arredamento per l’ufficio, ma presto arriveranno anche le cucine in leasing. Ikea, il colosso svedese dei mobili al risparmio e da montare, ha annunciato un nuovo modello di business, basato sui mobili “a noleggio”.

Torbjorn Loof, il chief executive della capogruppo svedese Inter Ikea, ha annunciato in un’intervista al Financial Times che la società comincerà a sperimentare l’affitto o il leasing per alcuni mobili.

Il primo test di questo nuovo modello di business sarà la Svizzera, dove il progetto partirà già nei prossimi mesi, per poi allargarsi ad altri paesi.

Come funzionerà il nuovo sistema? “Quando il periodo del leasing sarà concluso ci restituirete il mobile e potrete sceglierne un altro”, ha spiegato Torbjorn Loof.

La misura vuole anche combattere gli sprechi e ridurre il proprio impatto climatico del 15 per cento il termini assoluti.

“Invece di buttare via quelli usati, li aggiusteremo, li restaureremo, prolungando il ciclo di vita di questi prodotti”, sostiene Torbjorn Loof.

L’azienda punta ad arrivare a un modello ad “abbonamenti” per diversi tipi di arredamento, per fidelizzare ancora di più i clienti e contrastare l’idea per cui i mobili dell’azienda svedese sono destinati “a durare poco”.

Già a settembre 2018, l’amministratore delegato di Ikea Group, Jesper Brodin, aveva rivelato l’obiettivo chiave per il gruppo: “Entro i prossimi tre anni vogliamo trasformare la nostra società”, aveva annunciato.

“Vediamo se ci riusciamo. L’obiettivo è rendere Ikea sempre più vicina e accessibile al cliente, anche cambiando. Del resto se non osi, se non vuoi valicare certi confini, a costo di perdere qualcosa, come fai a migliorarti? Noi vogliamo sperimentare e non possiamo certo farlo seduti alle nostre scrivanie. Dobbiamo provare”.

Brodin aveva previsto di adottare il sistema del noleggio per gli studenti o i lavoratori abituati a viaggiare e a cambiare spesso casa. Ora però l’opzione sembra ora essere stata allargata a tutti.

Ti potrebbe interessare
Economia / Messico, Amazon costruisce un magazzino in mezzo una baraccopoli: le foto diventano virali
Lavoro / Telecamere nei luoghi di lavoro? Come il VAR sui campi di calcio
Lavoro / Whatsapp e lavoro: attenzione alle chat
Ti potrebbe interessare
Economia / Messico, Amazon costruisce un magazzino in mezzo una baraccopoli: le foto diventano virali
Lavoro / Telecamere nei luoghi di lavoro? Come il VAR sui campi di calcio
Lavoro / Whatsapp e lavoro: attenzione alle chat
Economia / Fca pagò tangenti ai sindacati per corromperli: multa da 30 milioni di dollari negli Usa
Economia / Bonus terme 2021: cos’è, come funziona, quando e chi può richiederlo
Economia / Le “tute blu” ora diventano rosa
Economia / Clima: i disastri naturali hanno causato danni per 63 miliardi di euro nei primi sei mesi del 2021
Economia / Cattolica Assicurazioni, utile in forte crescita nel primo semestre
Cronaca / Le lauree che fanno trovare subito lavoro (e guadagnare di più)
Lavoro / Bologna, Logista licenzia 90 dipendenti con un messaggio su WhatsApp