Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cultura

Un libro di corsa: La notte non perdona

Immagine di copertina

Un libro di corsa – La notte non perdona

Questo libro me lo ha consigliato una mia collega e ho avuto difficoltà a staccarmi dalla lettura. Siamo a Parma, il maresciallo Nina Mastrantonio sta indagando sull’incendio di un palazzo. L’incidente potrebbe non essere casuale…

Nel frattempo a Villa Brischi, muore Massimiliano e dopo anni all’estero, torna il fratello, Vittorio. Una coincidenza?

Scavando nel passato, dei proprietari della Villa, verranno a galla questioni spinose e intrecci che probabilmente era meglio sotterrare ancora più in profondità. Con “La notte non perdona” Daniela Grandi ti tiene incollata a ogni pagina ed è quasi impossibile smettere di leggere.

RECENSIONI VELOCI

Ti potrebbe interessare
Cultura / La lotta alla povertà come politica pubblica
Cultura / I misteri della Silicon Valley: i segreti dietro le immagini ufficiali delle grandi compagnie tecnologiche
Cultura / Un libro di corsa: Le cose giuste
Ti potrebbe interessare
Cultura / La lotta alla povertà come politica pubblica
Cultura / I misteri della Silicon Valley: i segreti dietro le immagini ufficiali delle grandi compagnie tecnologiche
Cultura / Un libro di corsa: Le cose giuste
Cultura / Un libro di corsa: Ciao per sempre
Cultura / “È possibile che per tanto amore non ci sia una ricompensa?”, in libreria la malinconia di Joë Bousquet 
Cultura / Un libro di corsa: Il frutto della passione
Cultura / Houellebecq e il timore francese per l’islamo-gauchismo
Cultura / “L’Italia, com’era”, le immagini del Paese nelle foto dell’Archivio Alinari
Cultura / Un libro di corsa: Queenie
Cultura / Un libro di corsa: Primi amori