Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:12
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cultura

È stata scoperta in Iraq una città fondata da Alessandro Magno e dimenticata per millenni

Immagine di copertina

Nel 331 avanti Cristo il grande condottiero macedone Alessandro Magno, dopo aver sconfitto il re persiano Dario attraversò quello che oggi è l’Iraq settentrionale e, come era solito fare nei territori che conquistava, vi fondò una città, nota in lingua locale come Qalatga Darband e centro di commercio vinicolo.

Di questa città si persero le tracce fino al 1960, quando un satellite vide alcune tracce compatibili con alcune rovine in una zona dell’attuale Kurdistan iracheno. A queste immagini tuttavia non seguirono ricerche, la città cadde di nuovo nel dimenticatoio e nel 1996 le foto rilevate dal satellite vennero declassificate.

Oggi, tuttavia, la storia di questa misteriosa città potrebbe di nuovo emergere dall’oblio. In un programma di addestramento per archeologi iracheni condotto da una squadra di britannici sono state scoperte alcune rovine che potrebbero appartenere a questa città.

Con l’aiuto di un drone, i ricercatori hanno scoperto l’esistenza di un edificio di forma rettangolare nascosto nei campi di grano della zona, che potrebbe permettere di realizzare una mappa topografica della zona. Gli scavi proseguiranno fino al 2020,

Ti potrebbe interessare
Cultura / Un libro di corsa: Indomabile
Cultura / Virtual Politik: il libro dei ventenni Crisanti e Sensi sulla rivoluzione digitale della politica
Cultura / La lotta alla povertà come politica pubblica
Ti potrebbe interessare
Cultura / Un libro di corsa: Indomabile
Cultura / Virtual Politik: il libro dei ventenni Crisanti e Sensi sulla rivoluzione digitale della politica
Cultura / La lotta alla povertà come politica pubblica
Cultura / I misteri della Silicon Valley: i segreti dietro le immagini ufficiali delle grandi compagnie tecnologiche
Cultura / Un libro di corsa: Le cose giuste
Cultura / Un libro di corsa: Ciao per sempre
Cultura / “È possibile che per tanto amore non ci sia una ricompensa?”, in libreria la malinconia di Joë Bousquet 
Cultura / Un libro di corsa: La notte non perdona
Cultura / Un libro di corsa: Il frutto della passione
Cultura / Houellebecq e il timore francese per l’islamo-gauchismo