Cosa vedere a Venezia oltre alla Biennale d’Arte: l’universo femminile di Brigitte Niedermair

Di Fabio Milani
Pubblicato il 11 Giu. 2019 alle 16:30 Aggiornato il 12 Giu. 2019 alle 07:22
0
Immagine di copertina
Credit: Fabio Milani

Brigitte Niedermair mostra Venezia

Brigitte Niedermair, Me and fashion 1996-2018

A cura di: Charlotte Cotton

Direzione scientifica di: Gabriella Belli, direttore Fondazione Musei Civici di Venezia.

Brigitte Niedermair mostra Venezia | Dove e quando vedere la mostra

Museo Palazzo Mocenigo, Centro Studi di Storia del Tessuto, del Costume e del Profumo.

Santa Croce 1992 – Venezia.

Fino al 24 novembre 2019

Credit: Fabio Milani
La mostra per chi non lo conosce permette di visitare questo magnifico e storico palazzo che colpisce per il suo gusto nei tessuti e nell’arredo.

Credit: Fabio Milani

Brigitte Niedermair è una fotografa di moda che ha lavorato e lavora per importanti atelier. Le sue donne decise e determinate dialogano con le opere, l’architettura e gli arredi del XVII e del XVIII secolo del palazzo.

Credit: Fabio Milani

Il suo universo femminile si lascia esplorare in un susseguirsi di set allestiti in ognuna delle sale e lascia sempre l’effetto sorpresa. In alcuni casi come dirà lei nel mio video intervista che è allegato al testo, si va oltre il genere.

Credit: Fabio Milani

I suoi lavori seguono la storia dell’arte con riferimenti che vanno da Fidia ad Arciboldo, da De Chirico a Magritte, da Man Ray a Christian Schad passando per Andy Warhol e Allen Jones.

Credit: Fabio Milani

Nella casa di Brigitte avviene un cocktail di perversione e di verginità nello sguardo, di narcisi, di sosia, di allusioni erotiche e di feticismo. Il tutto realizzato con grazia e con eleganza.

Credit: Fabio Milani

Alla fine prevale uno stupefacente dialogo tra donna e donna senza che si rimanga turbati e la sostituzione dei dipinti antichi con le sue opere crea una rappresentazione più vera e attuale, quasi si trattasse di un ascesi verso “inquietanti immagini di un’angelica, perdurante ossessione erotica”.

Credit: Fabio Milani

Molto bella la sua monografia Me and Fashion edita da Damiani.

Cosa vedere a Venezia oltre alla Biennale d’Arte: Burri, “La pittura, irriducibile presenza”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.