Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:48
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Zona gialla, da oggi nuove riaperture: stop al limite per gli inviti a casa, via libera ai matrimoni

Immagine di copertina
Foto di stokpic da Pixabay

Da oggi, 15 giugno, si possono organizzare i ricevimenti dopo le cerimonie, riaprono i parchi a tema e tornano le docce negli spogliatoi in palestre e piscine

L’Italia è ormai in buona parte zona bianca, e può quindi limitarsi al rispetto delle misure anti-Covid meno restrittive (distanziamento e mascherina) ma dalla giornata di oggi, martedì 15 giugno, anche le regioni ancora in zona gialla possono godere di qualche libertà in più. Tra le nuove riaperture c’è il via libera ai ricevimenti per i matrimoni, finora vietati ovunque tranne nelle regioni bianche, e adesso possibili con il green pass.

Una nuova apertura riguarda la possibilità di invitare a casa amici o familiari senza più alcun limite numerico. Il numero massimo, fissato col decreto di marzo 2021 prima a quattro, poi a sei persone più figli minori, è scaduto nella giornata di oggi. Sarà quindi possibile organizzare cene e pranzi a casa con un numero superiore di invitati. Restano tuttavia vietate le feste private che comportino assembramenti.

Sempre dalla giornata di oggi in zona gialla riaprono i parchi tematici, che dovranno rispettare un nuovo protocollo: previste le prenotazioni delle attrazioni (online o con le app) e anche quelle del menù per chi vuole mangiare nei ristoranti presenti all’interno dei parchi. Inoltre sulle giostre potranno sedere accanto solo persone appartenenti alla stessa famiglia.

Novità anche per gli sportivi: da oggi in zona gialla sono infatti consentite le docce negli spogliatoi in palestre e piscine. Anche in questo caso, però, ci sono delle regole da rispettare: previsto distanziamento delle postazioni e l’uso del phon personale che è obbligatorio portarsi da casa. Oltre all’obbligo di indossare la mascherina mentre ci si asciuga.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Interventi contro i meridionali”, Vittorio Feltri andrà a processo per istigazione all’odio razziale
Cronaca / Violenta una 15enne e la costringe a prostituirsi: arrestato 64enne
Cronaca / Torino, gruppo di antagonisti assalta una Volante davanti alla questura. Mattarella esprime solidarietà agli agenti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Interventi contro i meridionali”, Vittorio Feltri andrà a processo per istigazione all’odio razziale
Cronaca / Violenta una 15enne e la costringe a prostituirsi: arrestato 64enne
Cronaca / Torino, gruppo di antagonisti assalta una Volante davanti alla questura. Mattarella esprime solidarietà agli agenti
Cronaca / Minaccia di buttarsi da 17 metri, paura a Pescara: si negozia da 18 ore
Cronaca / Trenitalia, nuove regole sui bagagli e sul trasporto di passeggini, bici e strumenti musicali. Poi lo stop
Cronaca / Melissa Satta non ci sta e querela: “Basta, definita ‘sex addicted’ per la rottura con Berrettini”
Cronaca / Migranti, l’ong non si accordò con gli scafisti: chiesta l’archiviazione per il caso Iuventa
Cronaca / Il 4 novembre sarà la “Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate”: via libera alla legge
Cronaca / Gruppo FS e il MAECI insieme per gli italiani nel mondo
Cronaca / “Lasciateci insegnare!”: la mobilitazione di Sinistra Universitaria