Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:03
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Variante Delta, tre regioni rischiano il passaggio in zona gialla entro fine agosto

Immagine di copertina

La variante Delta è ormai del tutto predominante in Italia, con il 95 per cento dei tamponi processati che fanno rilevare questo ceppo. I soggetti più colpiti sono soprattutto i giovani. L’indice Rt è salito ad 1,57 anche se, grazie alle vaccinazioni, la pressione sugli ospedali non sta per ora crescendo in maniera allarmante.

Ci sono però alcune regioni la cui situazione è peggiore rispetto ad altre e che, se i contagi dovessero continuare a salire, potrebbero cambiare fascia di rischio entro la fine del mese di agosto. Si tratta nello specifico di Lazio, Sardegna e Sicilia. In Sicilia l’occupazione dei reparti Covid è al 9 per cento, mentre quella delle terapie intensive è al 4 per cento. Per il Lazio c’è un 4% di occupazione in entrambe le voci, mentre la Sardegna ha il 4 per cento dei letti occupati nei reparti ordinari e il 5 nelle terapie intensive.

Se i numeri dovessero continuare a crescere, sono queste tre le regioni al momento principali candidate a finire in zona gialla entro la fine dell’estate, con un conseguente innalzamento del livello di restrizioni.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / In Italia record di stazioni “non ufficiali” di polizia cinese per la repressione di Pechino
Cronaca / Ucraina, Papa Francesco: “Non abituiamoci all’idea della terza guerra mondiale”
Cronaca / Caso Orlandi, spunta l’audio shock: l’ex socio di De Pedis fa nomi e cognomi
Ti potrebbe interessare
Cronaca / In Italia record di stazioni “non ufficiali” di polizia cinese per la repressione di Pechino
Cronaca / Ucraina, Papa Francesco: “Non abituiamoci all’idea della terza guerra mondiale”
Cronaca / Caso Orlandi, spunta l’audio shock: l’ex socio di De Pedis fa nomi e cognomi
Cronaca / Roma, 44enne pretendeva massaggi e paghetta dai genitori. Denunciato per maltrattamenti: assolto
Cronaca / Rimini, 25enne torna a casa e trova un uomo nudo: reagisce strappandogli i genitali
Cronaca / Genova, la denuncia della vicepresidente del Coni: "Non ho potuto pagare il taxi con il pos"
Cronaca / Nizza Monferrato, frontale tra due auto: morto un bambino di un anno e mezzo
Cronaca / Cagliari, ragazzo disabile non può andare in bagno a scuola senza assistente. La mamma chiama i carabinieri
Cronaca / “È solo un po’ di febbre”, ma muore poche ore dopo: la gip ordina nuove indagini sui medici del 118
Cronaca / Natale, parte da Torino il “Coca-Cola Christmas Village”