“Sono di colore è un problema?”: la mail preoccupata di una turista a un b&b di Lipari

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 9 Mag. 2019 alle 22:29 Aggiornato il 9 Mag. 2019 alle 22:53
0
Immagine di copertina
prenotazione di colore lipari

“Sono di colore, è un problema?”. Un albergatore di Lipari, Isole Eolie, si è visto rivolgere questa domanda durante la prenotazione di un soggiorno presso la sua struttura. La mittente è una donna olandese in viaggio in Sicilia con i due figli nei prossimi giorni.

Prima di completare la prenotazione la donna ha voluto rivolgere il quesito al b&b scelto per il soggiorno. “Ho una piccola domanda – si legge nel messaggio inviato dalla signora alla guest house ‘Mama mia’ così come riporta ‘Repubblica‘- parlando con i miei colleghi, uno di loro mi ha detto che devo preoccuparmi di possibili problemi legati al colore a causa dei recenti sentimenti di destra in Italia”.

L’olandese racconta di essersi allarmata per via delle derive estremiste di destra in Italia legate alle “persone che arrivano con i barconi”. Alla donna è ovviamente arrivato un messaggio rassicurante dal gestore della guest house: “È una vergogna – ha raccontato Luigi Torretta – che l’immagine dell’Italia debba essere sporcata dalle posizioni intolleranti di alcuni politici. Per una persona che ha il garbo di chiederlo, chissà quanti altri rinunciano al viaggio per paura di essere discriminati”.

“Altro che ‘prima gli italiani’ – ha aggiunto l’albergatore – i fascisti, gli xenofobi, stanno danneggiando una delle grandi ricchezze dell’Italia, il turismo. Un turismo che passa da una grande tradizione millenaria di accoglienza e di rispetto nei confronti di chiunque arrivi qui”.

Barcone con 150 migranti alla deriva al largo della Libia

I migranti rispediti in Italia dagli altri paesi europei sono più di quelli che sbarcano

Mare Jonio, soccorso barcone con 29 persone a bordo

La nave Mare Jonio denuncia: “Due barconi sono stati respinti in Libia”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.