Covid ultime 24h
casi +13.331
deceduti +488
tamponi +286.331
terapie intensive -4

Diego, 33 anni, ucciso a Tenerife da un’onda anomala: era in vacanza con il padre

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 31 Dic. 2020 alle 13:43
8
Immagine di copertina
Diego Nicchi Credits: Facebook

Si è trasformata in tragedia quella che era una fuga dall’Italia per qualche giorno di leggerezza. Diego Nicchi, 33 anni, si trovava a Tenerife con il padre e alcuni amici quando all’improvviso, un’onda anomala lo ha travolto, uccidendolo.

Il 33enne di Anghiari, un paesino in provincia di Arezzo, è morto martedì scorso 29 dicembre a Tenerife. A dare la notizia su Facebook è stato il padre, che si trovava in vacanza con lui nell’isola spagnola al largo della costa occidentale dell’Africa.

Secondo quanto ricostruito, Diego Nicchi stava passeggiando con gli amici lungo un pontile quando è stato risucchiato da un’onda anomala.

Immediato l’allerta, per le ricerche si è alzato in volo anche l’elicottero della guardia costiera dell’isola. Il corpo del giovane, trascinato dalla risacca, è stato ritrovato dai soccorritori sugli scogli. Inutili i tentativi di rianimazione.

Un amico di 47 anni, che faceva parte del gruppo, è riuscito a salvarsi, riportando però la frattura di una gamba. L’imprenditore di 33 anni originario di Anghiari, si era trasferito da tempo a Miercurea Ciuc, in Romania, per gestire insieme al padre un’azienda che commercializza funghi e tartufi.

TUTTI GLI ARTICOLI DI CRONACA DI TPI

8
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.