Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Tragedia asilo l’Aquila, il giallo del freno a mano: cosa sappiamo

Immagine di copertina
Credit: ansa foto

Un bimbo di 4 anni di nome Tommaso è morto ieri per un tragico incidente a L’Aquila in frazione Pile, dove un’auto è piombata su un asilo travolgendo 6 bambini. La vettura è piombata sui piccoli, ferendone diversi e uccidendo un bimbo di soli 4 anni. “Una scuola meravigliosa, con delle maestre e delle collaboratrici pazzesche per quanto sono brave. Con tutti i bambini molto uniti, con i genitori come si deve. Questo non doveva succedere. Questo non è giusto”, racconta straziata la mamma di uno dei piccoli alunni. “Ho chiesto a mia figlia, super lucida e non apparentemente sotto shock, tutta la dinamica. Con la massima delicatezza. Lei mi ha risposto che si è salvata, perché in quel momento stava dentro la casetta del giardino”, ha aggiunto la donna all’Ansa.

Il giallo del freno a mano
La Passat piombata come un fulmine sull’asilo appartiene alla madre di un bambino che avrebbe posteggiato la vettura per andare a riprendere il figlio piccolo. La donna avrebbe lasciato nell’abitacolo il figlio più grande di 8-10 anni. E potrebbe essere stato il ragazzino a togliere il freno a mano e far così scivolare la vettura. Ma non è nemmeno del tutto esclusa l’ipotesi del guasto meccanico. Le cause dovranno essere accertate da perizie sull’auto, posta sotto sequestro. La proprietaria della vettura è indagata per omicidio colposo. La donna si sarebbe allontanata per pochi minuti, il tempo in cui si è consumata la tragedia. Tutto sotto gli occhi del figlio maggiore (che era nell’auto) e che – secondo alcune testimonianze – ieri piangeva disperatamente seduto in un angolo in maglietta e pantaloncini.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Marmolada, il video del crollo del grande blocco di ghiaccio
Cronaca / Tragedia Marmolada, Messner: “Seracchi si staccano per caldo globale”
Cronaca / Dieci gradi in più sulla Marmolada, crolla ampio blocco di ghiaccio: almeno 6 morti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Marmolada, il video del crollo del grande blocco di ghiaccio
Cronaca / Tragedia Marmolada, Messner: “Seracchi si staccano per caldo globale”
Cronaca / Dieci gradi in più sulla Marmolada, crolla ampio blocco di ghiaccio: almeno 6 morti
Cronaca / Trapani, muore cadendo in un pozzo alla festa del suo 40esimo compleanno
Cronaca / Napoli, gli danno fuoco mentre è in videochiamata con la fidanzata: grave 36enne
Cronaca / Meteo, quando arriva la tregua al caldo? Martedì i primi temporali: ecco dove
Cronaca / La Cei appoggia lo Ius scholae: “Basta con le ideologie, è una riforma che serve all’Italia”
Cronaca / Morto Aldo Balocco, l’inventore del panettone mandorlato
Cronaca / Aborto, lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Cronaca / A Torino la prima laurea nel Metaverso: Edoardo all’esame dal vivo e con l’avatar