Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:27
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Torino, operaio in bici scende dalla sella per un controllo: 280 euro di multa. “Era a piedi senza mascherina”

Immagine di copertina
Credit: ANSA/FRANCO SILVI

Torino, operaio in bici scende dalla sella per un controllo: 280 euro di multa. “Era a piedi senza mascherina”

Un operaio che si trovava in bicicletta è stato multato nei pressi di Torino, perché non indossava la mascherina una volta sceso dalla sella per un controllo. “Dopo essersi fermato in bicicletta non indossava la mascherina”, riporta il verbale che lo scorso 8 febbraio i carabinieri hanno consegnato all’operaio, costretto a pagare 280 euro subito o 400 euro dopo cinque giorni.

L’uomo ha ricostruito quanto accaduto a La Repubblica, definendo la multa “un’ingiustizia”. “Ho pagato perché il rischio era di dover pagare di più il mio stipendio è di 600 euro”, ha detto. Prima di essere stato fermato, il ventenne sostiene di essere quasi stato colpito dalla portiera aperta da uno dei militari. “Ho chiesto al militare se non era abituato a guardare prima di scendere, ho detto solo questo”

La macchina lo avrebbe poi seguito fino al semaforo, dove i carabinieri gli avrebbero chiesto di scendere e di mostrare i documenti. Qui è scattata la multa, dato che il giovane non aveva con sé una mascherina. “L’avevo dimenticata, sapevo di averne al  lavoro e mia mamma ne avrebbe comprate altre quel giorno in farmacia, ma nello zaino non ne avevo nessuna di scorta, del resto non mi fermo mai sul tragitto tra casa e lavoro”, ha detto l’operaio a Repubblica, affermando di averne ricevuta una da un signore di passaggio ma non è stato abbastanza per evitare la multa. “Io credo che le cose siano andate così per quello che avevo detto poco prima, quando ho rischiato di cadere”.

Di diverso avviso i militari, che al quotidiano romano hanno descritto gli insulti come più coloriti, evidenziando come la multa sia stata inflitta come parte di un normale controllo.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 23.976 casi e 91 morti: il bollettino di oggi
Cronaca / Trento: incidente in moto, muoiono marito e moglie. Stavano andando al concerto di Vasco Rossi
Cronaca / Udine, ultraleggero precipita in un bosco. Morto il passeggero
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 23.976 casi e 91 morti: il bollettino di oggi
Cronaca / Trento: incidente in moto, muoiono marito e moglie. Stavano andando al concerto di Vasco Rossi
Cronaca / Udine, ultraleggero precipita in un bosco. Morto il passeggero
Cronaca / Genova, morto un giovane travolto da un’auto dentro un garage
Cronaca / Merano, alternanza scuola-lavoro: ragazzo di 17 anni si ustiona gravemente in officina
Cronaca / Genova, cade in mare con l’auto di servizio: morto dipendente dell’aeroporto
Cronaca / L’Aquila, la zia di Tommaso: “Non c’è colpa, né voglia di giustizia”
Cronaca / I genitori del piccolo Tommaso si dovevano sposare: “Non ci sarà nessun matrimonio”
Cronaca / Riceve bolletta da 33mila euro, 75enne colpita da un malore: ora la prima vittoria in tribunale
Cronaca / L’Aquila, la conducente dell’auto: “Errore umano, marcia tolta inavvertitamente”