Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 12:45
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Tesla, incidente col pilota automatico: 2 morti. “Nessuno era al volante”

Immagine di copertina

Tesla, incidente col pilota automatico: 2 morti. “Nessuno era al volante”

In Texas due uomini sono morti in un incidente a bordo di una Tesla, in cui nessuno occupava il posto di guida. Lo ha dichiarato la polizia della contea di Harris, secondo cui, intorno alle 23:25 di sabato, il veicolo stava attraversando ad alta velocità un’area residenziale a circa 50 chilometri a nord di Houston prima di uscire da una curva e colpire un albero, scoppiando in fiamme. Secondo la stampa locale, per spegnere l’incendio ci sono volute quattro ore e sono stati necessari circa 120.000 litri d’acqua. Secondo quanto dichiarato all’emittente KPRC 2, gli agenti hanno anche contattato Tesla per chiedere come spegnere l’incendio della batteria.

Mark Herman, del 4° distretto di polizia della contea di Harris, ha dichiarato che le prime indagini hanno confermato che “nessuno era al volante del veicolo”. Le vittime, di 59 e 69 anni, sono state trovate sedute al posto del passeggero e sul sedile posteriore della Model S del 2019.

La National Highway Traffic Safety Administration, agenzia governativa statunitense per i trasporti, ha dichiarato a marzo che stava indagando su 23 incidenti che hanno coinvolto auto Tesla, in cui era stato utilizzato il sistema di guida assistita del produttore californiano di auto elettriche.

Tesla afferma che Autopilot deve essere utilizzato sotto la supervisione costante del conducente, che deve tenere le mani sul volante ed essere pronto a intervenire in ogni momento. Tesla consiglia anche di usare il sistema per rendere la guida più sicura.

In un rapporto dell’anno scorso, la National Highway Traffic Safety Administration ha avvertito che i danni all’interno delle batterie come quelle usate nelle auto elettriche possono portare ad aumenti incontrollati di temperature e pressione (“runaway”) e alla riaccensione di incendi già spenti.

L’azienda di Elon Musk è la prima casa automobilistica al mondo per valore di mercato, nonostante volumi di produzione molto inferiori a quelli dei suoi principali concorrenti come Toyota, Volkswagen e General Motors.

Leggi anche: 1. Jeff Bezos supera Elon Musk e torna l’uomo più ricco del mondo/2. Il curriculum di Elon Musk in una sola pagina 

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Migranti, a Lampedusa 2mila arrivi in 24 ore. Salvini preme su Draghi: “Porti chiusi”
Cronaca / Abrignani (Cts): “A giugno in Italia avremo circa 10 morti al giorno”
Cronaca / Coprifuoco a mezzanotte? L’alt di Speranza: chiede di posticipare al 24 maggio
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Migranti, a Lampedusa 2mila arrivi in 24 ore. Salvini preme su Draghi: “Porti chiusi”
Cronaca / Abrignani (Cts): “A giugno in Italia avremo circa 10 morti al giorno”
Cronaca / Coprifuoco a mezzanotte? L’alt di Speranza: chiede di posticipare al 24 maggio
Cronaca / Salernitana in serie A, muore 28enne durante i festeggiamenti
Cronaca / Usa, via libera al vaccino tra i 12 e i 15 anni
Cronaca / Somministrate 24.3 milioni di dosi
Cronaca / Latina, due giovani di 17 e 20 anni massacrano di botte un passante per “sfogarsi”
Cronaca / Ventimiglia, migrante aggredito in strada con spranghe e bastoni | VIDEO
Cronaca / Resse e assembramenti per le scarpe della Lidl: supermercato di Milano preso d’assalto
Cronaca / Covid, 5.080 casi e 198 morti nell'ultimo giorno