Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Tangenti nel turismo: arrestati politici e imprenditori, 60 gli indagati

Immagine di copertina

Diversi arresti a Otranto oggi hanno coinvolto imprenditori e membri della pubblica amministrazione, tra di loro c’è anche il sindaco Pierpaolo Cariddi. Quest’ultimo è stato messo in custodia cautelare insieme al fratello Luciano (suo predecessore al Comune) e al presidente di Federturismo di Lecce Raffaele De Santis.

Erano coinvolti in un giro di concessioni e appalti truccati dall’amministrazione comunale, che riceveva in cambio tangenti e voti. I Carabinieri e della Guardia di Finanza stanno indagano su 60 persone e hanno sequestrato diversi immobili legati al settore turistico della città, nell’ambito dell’indagine denominata “ré Artù”.

Il sindaco Cariddi non è stato colpito dall’indagine a ciel sereno. La settimana scorsa è stato condannato in secondo grado per un affare simile, circoscritto però allo stabilimento “Twiga”. Gli inquirenti sostegno di aver documentato “un modus operandi dell’apparato pubblico ispirato, oltre che all’arricchimento personale, ad assicurarsi bacini di consenso elettorale attraverso una gestione personalistica di presidi di potere a livello sia locale sia a regionale”.

In effetti Cariddi si era anche candidato al Senato della Repubblica nel 2018, corsa per la quale si sarebbe procurato consensi secondo lo stesso schema clientelistico. Abusi edilizi e usurpazione di aiuti statali figurano tra i reati commessi secondo gli inquirenti. La lista dei reati include associazione per delinquere finalizzata al compimento di plurimi delitti contro la pubblica amministrazione, corruzione elettorale, frode in processo penale, depistaggio, turbata libertà degli incanti e truffa ai danni dello Stato.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Cronaca / Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso
Cronaca / Abano Terme, 30enne accoltellato a morte: confessa la fidanzata
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Cronaca / Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso
Cronaca / Abano Terme, 30enne accoltellato a morte: confessa la fidanzata
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Scuola: algoritmo impazzisce e lascia i supplenti senza posto di lavoro
Cronaca / Svaligiato il ristorante dello chef Cannavacciuolo a Torino
Cronaca / Roma, professore taglia ciocca capelli a ragazza iraniana: “Non sostieni la protesta?”
Cronaca / Napoli, professore ucciso: fermato un collaboratore scolastico
Cronaca / Morto sul lavoro operaio vicino Teramo, caduto dal tetto per dieci metri
Cronaca / Roma, ballerina travolta dagli insulti per aver messo la sua foto in un annuncio