Covid ultime 24h
casi +16.146
deceduti +477
tamponi +273.506
terapie intensive -35

Piemonte, si suicida con un colpo di pistola durante la videochat con la figlia di 6 anni: “Così mi vendico di mia moglie”

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 22 Dic. 2020 alle 10:46
173
Immagine di copertina

Si suicida durante la videochat con la figlia: “Così punisco mia moglie”

Dramma in Piemonte dove un uomo si suicida durante la videochat con la figlia di 6 anni per “punire” l’ex moglie. Secondo quanto ricostruito, la tragedia è avvenuta a San Sebastiano, comune del Canavese, nella giornata di domenica 20 dicembre.

L’uomo, un 53enne con problemi di salute e rimasto da poco disoccupato, era stato denunciato dalla moglie per maltrattamenti poco meno di un anno fa. La donna aveva poi raccontato ai carabinieri di aver ricevuto delle minacce di morte da parte dell’uomo, motivo per cui lei e i suoi tre figli avevano lasciati la casa dove vivevano per andare in una comunità ed essere così più protetti.

È da lì che una delle figlie dell’uomo, una bambina di 6 anni, ha parlato in videochat con il padre, assistendo in diretta al suo suicidio. Il 53enne, infatti, ha preso la sua Beretta calibro 6,35 e si è sparato un colpo in testa. L’uomo ha lasciato un biglietto sul tavolo in cui ha accusato la sua ex moglie della sua infelicità e motivando il gesto come una sorta di “vendetta” nei suoi confronti.

Leggi anche: 1. Coppia albanese uccisa a Firenze, svolta nel giallo dei resti ritrovati nelle valigie: fermata una donna, è l’ex fidanzata del figlio / 2. Roma, 17enne pedinata e poi violentata da tre ragazzi mentre tornava a casa / 3. Milano, 55enne ucciso in strada a coltellate in pieno centro: “Forse una rapina, 2 uomini in fuga”

173
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.