Covid ultime 24h
casi +15.943
deceduti +429
tamponi +327.704
terapie intensive -51

Piacenza, studentessa torna a scuola dopo l’aborto e in classe trova biglietti offensivi con il disegno di un feto

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 25 Mar. 2021 alle 20:30
2.1k
Immagine di copertina

Studentessa torna a scuola dopo l’aborto: in classe trova biglietti offensivi

Una studentessa torna a scuola dopo l’aborto e trova nella sua classe dei biglietti con un disegno di un feto e scritte offensive quali “Ho bisogno di afFeto”, “Questo eri tu”, “Mi hanno buttato in mezzo all’utero e ne sono uscito embrione” e “Io feto, tu aborto”.

È accaduto in un istituto superiore di Piacenza a una ragazzina, esentata dalla didattica a distanza. A darne notizia è l’avvocato per i diritti Cathy La Torre che annuncia: “Presenterò un esposto alla Procura per chiedere che vengano accertati eventuali reati. La ragazza è chiaramente e fortemente turbata dall’accaduto”.

La ragazza ha ricevuto sui social la solidarietà di alcuni dei suoi compagni di classe e non solo, mentre al momento non è chiaro chi abbia lasciato i bigliettini offensivi nei confronti della studentessa.

TPI Cronaca: ultime notizie, ultim’ora, approfondimenti, foto e video

2.1k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.