Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Stromboli, domato l’incendio scoppiato sul set di una fiction con Ambra Angiolini

È stata una notte di paura e di fiamme a Stromboli, dove ieri mattina è scoppiato un incendio che poi si è propagato per decine di ettari alimentato dal forte vento di scirocco. Danni incalcolabili per l’isola delle Eolie, dove le fiamme hanno distrutto piante e alberi, portando alla perdita di una vasta fetta di macchia mediterranea. Dopo ore di incessante lavoro dei vigili del fuoco, e grazie anche all’aiuto degli abitanti, il rogo ora sembra essere stato domato.

L’incendio sarebbe scoppiato durante le riprese della fiction Rai “Protezione civile” con Ambra Angiolini. L’attrice infatti nei giorni scorsi aveva postato sui social varie immagini dall’isola siciliana. L’obiettivo era simulare un piccolo incendio a scopi cinematografici, ma per errore lo staff sul set lo avrebbe fatto esplodere per davvero.

Sul posto sono prontamente intervenuti i vigili del fuoco, per spegnere un incendio che doveva essere solo di finzione, e invece è diventato terribilmente reale. Secondo le prime ricostruzioni, il piccolo rogo sarebbe dovuto rimanere sotto controllo, quando si è acceso sempre di più a causa del forte vento di scirocco. “Il rogo ha interessato oltre un ettaro di macchia mediterranea”, riporta Repubblica.

“Nella sceneggiatura che ci hanno inviato dalla produzione per la fiction ‘Protezione civile’ della Rai, che si sta girando qui a Stromboli, non ci avevano detto che avrebbero appiccato un piccolo fuoco durante le riprese, invece poi non so chi, ha pensato di farlo, forse perché rassicurato dalla nostra presenza, ma il forte vento di scirocco in pochi minuti ha fatto divampare il fuoco”, ha dichiarato l’ingegnere Salvo Cantale, responsabile emergenza dei Vigili del fuoco della Regione siciliana.

Per spegnere le fiamme si è reso necessario l’uso di canadair ed elicotteri. I carabinieri della compagnia di Milazzo hanno avviato indagini sul caso. Fondamentale la solidarietà della gente dell’isola che per ore si è adoperata in tutti i modi per salvare il salvabile e per evitare che il disastro assumesse proporzioni ancora più tragiche. Per fortuna alla fine nessun danno alle persone ma alcune abitazioni sono state danneggiate. Molto grave invece il danno ambientale, con il fianco del vulcano ormai completamente bruciato e annerito dal fuoco.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ladri a casa di Matteo Salvini: hanno provato ad aprire la cassaforte
Cronaca / L’estate può attendere, in arrivo violenti temporali e intensi nubifragi: le previsioni meteo
Cronaca / Presentata la Trenitalia Summer Experience 2024: investimenti per 1,8 miliardi di euro principalmente destinati al rinnovo della flotta
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ladri a casa di Matteo Salvini: hanno provato ad aprire la cassaforte
Cronaca / L’estate può attendere, in arrivo violenti temporali e intensi nubifragi: le previsioni meteo
Cronaca / Presentata la Trenitalia Summer Experience 2024: investimenti per 1,8 miliardi di euro principalmente destinati al rinnovo della flotta
Cronaca / Benevento, rivolta in carcere: “Agenti feriti e altri in ostaggio, detenuti armati”
Cronaca / Incidente sul lavoro a Ischia: operaio perde una gamba
Cronaca / Caso Toti, la manager che si rifiutava di finanziarlo: “Questa è corruzione”
Cronaca / Grave incidente in autostrada, auto giù da cavalcavia: 2 feriti, uno gravissimo
Cronaca / Chico Forti è tornato in Italia: “Ho sognato ogni giorno questo momento”
Cronaca / Bari, Giuseppe colpito da un fulmine muore a 17 anni
Cronaca / Bimba 14enne con il cancro bullizzata, Mattarella la difende su Instagram