Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:05
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Spari dopo una lite in ospedale, 2 feriti nel Salernitano

Immagine di copertina
Ospedale nel nord Italia Credit: Ansa

Spari dopo una lite in ospedale, 2 feriti nel Salernitano

Due persone sono rimaste ferite a Cava de’ Tirreni in provincia di Salerno in seguito a una sparatoria avvenuta di fronte all’ospedale “Santa Maria Incoronata dell’Olmo”. La sparatoria è arrivata in seguito a una lite iniziata all’interno dell’ospedale, presumibilmente per motivi legati a questioni sanitarie. A sparare per primo sarebbe stato il padre del medico coinvolto nella discussione. Entrambe le persone ferite, secondo quanto si apprende, sono ricoverate ma non sono in pericolo di vita.

La vicenda

La lite sarebbe iniziata dopo che un medito di guardia al pronto soccorso ha rifiutato di far saltare la fila a un 80enne. L’anziano era stato accompagnato da figlio e nipote all’ospedale. Entrambi gli uomini, protagonisti della vicenda, hanno tentato di far saltare la fila al parente, ma il medico di turno si è rifiutato di assecondarli. Da qui è nato un diverbio che ha coinvolto anche il padre del medico del pronto soccorso, che a un certo punto ha esploso un colpo di pistola verso le gambe del figlio dell’anziano.

Il figlio dell’uomo ferito è intervenuto, scagliandosi contro il responsabile della sparatoria. Viene esploso un secondo colpo di pistola. I due feriti sono stati soccorsi e operati per estrarre i due proiettili mentre sono in corso le indagini per chiarire l’esatta dinamica dei fatti.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Gubbio, esplosione in un capannone: un morto. Una donna è dispersa ma viva
Cronaca / La nave libica che ha sparato al peschereccio italiano era stata donata dall’Italia a Tripoli
Cronaca / Covid, 10.554 casi e 207 morti nell'ultimo giorno
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Gubbio, esplosione in un capannone: un morto. Una donna è dispersa ma viva
Cronaca / La nave libica che ha sparato al peschereccio italiano era stata donata dall’Italia a Tripoli
Cronaca / Covid, 10.554 casi e 207 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Parma: operaio muore schiacciato da un contenitore di mangimi
Cronaca / Caso Cucchi, carabinieri condannati in appello a 13 anni
Costume / Cannabis gratis a domicilio: il rider che la distribuisce a chi ha un reddito basso
Cronaca / Milano, 12enne violentata e minacciata da un 20enne conosciuto su Instagram
Cronaca / Riccione, preside vieta i tacchi a scuola: “Troppe cadute, vogliamo tutelarci”
Cronaca / Il calendario della riaperture delle spiagge, regione per regione
Cronaca / Nel 2020 in Italia 96mila madri hanno perso il lavoro