Covid ultime 24h
casi +10.593
deceduti +541
tamponi +257.034
terapie intensive -49

Sosteniamoci.org: il primo e-commerce a scopo benefico

Di Federica Antonucci
Pubblicato il 19 Apr. 2020 alle 12:17 Aggiornato il 19 Apr. 2020 alle 12:20
336
Immagine di copertina

L’emergenza del Coronavirus ha prodotto un forte impatto sulla vita di ciascuno di noi con conseguenze rilevanti sul piano della socialità pubblica, della sanità e dell’economia del paese. Tante persone incontrano difficoltà anche nel far fronte a bisogni primari come il cibo e oggi più che mai è necessario sostenerci a vicenda per affrontare l’epidemia e le sue gravissime conseguenze.

Tra le molte iniziative in Italia segnaliamo Sosteniamoci.org, un progetto dell’Associazione Missioni MVC onlus a servizio dei cittadini e delle famiglie maggiormente colpite dalla crisi, che mira a coinvolgere tutta la comunità in un inedito progetto solidale.

sosteniamici.org

Il primo e-commerce realizzato interamente a scopo benefico: facile, pratico e veloce.
L’idea nasce da un giovanissimo romano sostenuto ad oggi da un gruppo di 50 volontari (e speriamo possano diventare sempre di più) con la missione di consegnare ai più bisognosi beni alimentari e igienici di prima necessità.
“L’emergenza che stiamo affrontando ci ha colto tutti impreparati, da ogni punto di vista. Chi più drasticamente, chi meno, abbiamo tutti dovuto cambiare i nostri stili di vita. La maggior parte di noi si trova a dover affrontare una lotta silenziosa contro un nemico invisibile”, raccontano i volontari che hanno dato vita al progetto e così è nato Sosteniamoci.

Sulla pagina web Sosteniamoci.org è possibile fare una donazione scegliendo e acquistando personalmente i prodotti, da un pacco di pasta sino al box Spesa componibile già assemblato. Pochi passaggi: crei il tuo ordine personalizzato, completi l’ordine e paghi. Una volta completato il processo, i volontari gestiranno l’ordine e recapiteranno la spesa alle famiglie. Inoltre, nella sezione dedicata del sito, chi ne avesse bisogno ha la possibilità di registrarsi e mettersi direttamente in contatto con gli operatori per ricevere assistenza.

Questo è solo uno dei tanti bei progetti realizzati nell’ambito dell’emergenza Coronavirus, a testimonianza del fatto che insieme possiamo fare la differenza.

336
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.