Covid ultime 24h
casi +26.323
deceduti +686
tamponi +225.940
terapie intensive -20

Yacht in fiamme a largo della Sardegna: 17 persone salvate dalla Guardia Costiera

Di Angelica Pansa
Pubblicato il 26 Ago. 2020 alle 11:24
65
Immagine di copertina
Credit: Ansa

Yacht in fiamme a largo della Sardegna: 17 persone salvate dalla Guardia Costiera

Uno yacht di 50 metri ha preso fuoco al largo della Sardegna nord orientale. Il panfilo, ‘Lady Mm’, era partito da Capri in direzione Porto Cervo. A bordo ben 17 persone: 9 membri dell’equipaggio e otto turisti di nazionalità kazaka si sono salvati dal rogo abbandonando la nave e dirigendosi verso il porto di Siniscola a bordo di un tender a motore. I naufraghi sono stati soccorsi dalla Guardia Costiera che li ha intercettati e scortati fino alla terra ferma.

L’allarme è arrivato alla sala operativa della Direzione Marittima di Olbia verso le 6 di questa mattina. Immediatamente è scattata la macchina dei soccorsi coordinati dal capitano di Vascello Maurizio Trogu. I mezzi militari hanno avvistato una zattera di salvataggio vicino alla nave in fiamme, ma non vi era nessuno a bordo. Con l’aiuto di due motovedette e un elicottero la Guardia Costiera ha iniziato allora le ricerche in mare.

Solo alle 11 la sala operativa della Guardia Costiera è stata informata che i 17 passeggeri avevano comunicato al centro radio di aver abbandonato la nave, di stare bene e di dirigersi verso la costa. Una volta arrivati al porto di Siniscola l’equipaggio e i turisti hanno ricevuto la prima assistenza dagli operatori del 118 ma sembrano stare tutti quanti bene. Sono in corso gli accertamenti per accertare le cause dell’incendio che – da quanto si è appreso fin ora – è partito dalla sala macchine.

Leggi anche:
1.Sardegna, dopo il Billionaire di Briatore chiuso anche il Sottovento: gestore ricoverato/2.Coppia positiva al Covid disdice la vacanza. “Non sarete rimborsati”. E loro si presentano/3.Tasso intellettivo zero: la Sardegna preda dei rich kids che importano il Covid (di L.Telese)

65
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.