Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Salvini torna a proporre la castrazione chimica: stavolta nel mirino ci sono gli “stupratori di Catania”

Immagine di copertina

“Per i vermi violentatori di Catania, che hanno stuprato una turista, nessuno sconto: certezza della pena e castrazione chimica!”. Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, rompe così il silenzio sul caso che ha scosso la città etnea riproponendo un vecchio cavallo di battaglia della Lega.

Proclami già ascoltati dopo i casi di Desirée, a Roma, e di Piacenza, lo scorso luglio. Un “post” ricorrente, classico commento “da Facebook”, che viene da lontano.

Era il 2015 quando la “castrazione chimica” fece la comparsa, per la prima volta, sulla bacheca di quello che oggi è il “responsabile” della sicurezza in Italia.

“CASTRAZIONE CHIMICA per strupratori e pedofili. Da anni viene utilizzata come cura negli Stati Uniti, in Germania, Svezia, Danimarca, Norvegia, Spagna, Polonia, Inghilterra. La Lega la propone da tanto tempo anche in Italia”.

Stesso annuncio dopo il caso di Rimini, dove una turista polacca venne stuprata da un “branco” sulla spiaggia romagnola: “Ci sono quattro vermi ricercati. Se li prendono, la galera non basta, sono stanco di ripeterlo: castrazione chimica, e non lo fanno più”.

Il leader leghista si è mostrato “duro” anche quando a stuprare è stato un minorenne. “Se colpevoli, minorenni o no, castrazione chimica e poi a casa loro!”, aveva scritto, sempre dopo il caso di Rimini.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Cronaca / Meteo, temporali e grandine al Nord, temperature giù al Centro-Sud
Cronaca / Epidemia di morbillo in Italia, Bassetti: "Il peggio arriverà in estate"
Cronaca / Vincenzo, Mario, Pavel: chi sono i tre lavoratori morti nell’esplosione della centrale di Suviana
Cronaca / Enrico Varriale al processo per stalking: "Le ho dato uno schiaffo"
Cronaca / Esplosione alla centrale idroelettrica della diga di Suviana: tre morti, tre feriti gravi e sei dispersi
Cronaca / Ancora un morto sul lavoro: operaio folgorato in un cantiere a Taranto
Cronaca / Maiorca, 4 turisti italiani arrestati per stupro di gruppo