Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Rovigo, fa il bagno a mezzanotte e scompare. Lo ritrovano vivo dopo nove ore

Immagine di copertina
Credit: Facebook

È rimasto aggrappato agli scogli per nove ore, fino all’alba. Mattia Veronese, un tecnico elettricista di 29 anni, è stato avvistato e tratto in salvo dai vigili del fuoco che lo hanno individuato dall’elicottero. È successo a Porto Tolle, in provincia di Rovigo, domenica 7 agosto.

Il ragazzo ora è ricoverato all’ospedale di Chioggia. “Sta bene, ma ha flebo e ossigeno perché ha ingerito tanta acqua salata che gli ha provocato un’insufficienza polmonare e un’insufficienza renale – ha raccontato la madre, Lorella Grandi, al Gazzettino – Oltre alle escoriazioni alle gambe per i tagli che si è fatto contro gli scogli. Non si sa bene che giro abbia fatto, l’importante è che si sia salvato. È un miracolo”.

Veronese, sabato, era entrato in acqua a mezzanotte dalla Spiaggia delle conchiglie, la punta nord della Sacca di Scardovari. Non vedendolo rientrare, gli amici hanno lanciato l’allarme. Subito sono partite le ricerche dei vigili del fuoco di Adria e Rovigo, dei carabinieri e della Capitaneria di porto. Poi sono arrivati anche i sommozzatori di Vicenza e gli specialisti con i droni del Sistema aeromobile a pilotaggio remoto (Sapr). Dalle 5 alle 7 un elicottero Sar dell’Aeronautica militare ha sorvolato la zona. Il giovane è stato ritrovato alle dieci di domenica mattina dall’elicottero Drago 148 dei vigili del fuoco, a sei chilometri a sud, in località Santa Giulia.

“Mi sono fatto forza, ho cercato di nuotare, ma c’erano tante onde e continuavo a bere. Poi mi sono messo sulla schiena per cercare di galleggiare senza fare fatica perché ero sempre più stanco. Mi sono aggrappato a quello che ho trovato, scogli, rami. A un certo punto mi sono ritrovato nella melma, non sapevo dove ero e quanto tempo era passato, ma non avevo la forza di alzarmi in piedi, continuavo a cadere e a bere”, ha raccontato il ragazzo al Gazzettino tramite la mamma. Ha spiegato anche di aver visto i droni e l’elicottero, ma non riusciva a muoversi o a gridare.

Lorella Grandi ha detto di aver ricevuto una telefonata alle 3 e mezza dal telefono del figlio, ma dall’altra parte non c’era Mattia. Era il commissario di Porto Tolle che aveva chiamato per spiegarle che il giovane fosse disperso in mare. La donna è corsa subito in spiaggia e d’istinto ha iniziato a gridare il suo nome. Quando l’ha incontrato in ospedale, il ragazzo le ha detto: “Io ce l’ho fatta, mi sono arrangiato da solo”.

“Gli ho parlato, mi ha raccontato l’avventura. Ha fatto due passi e si è ritrovato l’onda che l’ha portato al largo. Poi è arrivato sugli scogli e ci è rimasto fino alle sei del mattino, ha provato a camminare ma c’era melma. Vedeva le luci, l’elicottero e il drone ma non riusciva a farsi sentire”, ha raccontato la madre di Mattia al Gazzettino. E ha concluso: “Dopo la paura è stata una giornata di festa, mi hanno chiamato tutti gli amici, anche il sindaco e poi i pompieri, per sapere come stava. È come se Mattia fosse nato una seconda volta. Con suo papà e suo fratello ci eravamo preparati al peggio e, quando ci hanno detto che era stato trovato vivo, è stata una gioia enorme, incredibile, non capivo più nulla dalla felicità”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Neonato lasciato in un sacchetto di plastica: “Sta bene, un miracolo che sia vivo”
Cronaca / Roma, attirano in trappola 17enne con sindrome di Down e lo picchiano: sotto accusa sei 15enni
Cronaca / Musei Vaticani, turista americano getta a terra due busti e li danneggia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Neonato lasciato in un sacchetto di plastica: “Sta bene, un miracolo che sia vivo”
Cronaca / Roma, attirano in trappola 17enne con sindrome di Down e lo picchiano: sotto accusa sei 15enni
Cronaca / Musei Vaticani, turista americano getta a terra due busti e li danneggia
Cronaca / Milano, murales di Marge Simpson che si taglia i capelli in sostegno alle proteste in Iran
Cronaca / Ruby Ter, Karima El Marough a sorpresa in aula. I legali: “Mai fatto sesso con Berlusconi”
Cronaca / Bari, docente aggredito in classe dopo aver messo una nota a una studentessa
Cronaca / È morta Franca Fendi, lutto nel mondo della moda
Cronaca / Listeria, batterio in tramezzini al salmone: ministero Salute richiama prodotto
Cronaca / Roma, turista aggredita e violentata a Termini: a processo un 25enne
Cronaca / Tocca il seno all’alunna di 11 anni: arrestato prof delle medie. “La vicepreside sapeva ma non ha fatto nulla”