Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:25
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Revenge porn nell’esercito: video di una soldatessa che si masturba viene diffuso sulle chat dei militari

Immagine di copertina

A pochi giorni dal caso di Amanda e dei suoi video circolati sulle chat di polizia e carabinieri, c’è un nuovo caso di revenge porn che coinvolge uomini in divisa.

Questa volta si tratta di un video che circola da giorni sulle chat di appartenenti all’esercito e in particolare di militari di Palmanova, in provincia di Udine. La protagonista è una ragazza, una soldatessa in servizio a Palmanova, in mimetica, che si masturba.

Il volto si vede male, ma sono ben visibili la sua giacca e il suo grado. Soprattutto, il suo nome e il suo profilo Facebook cominciano a girare sulle stesse chat di soldati, per poi diventare virali anche fuori dalle caserme.

La voce sarebbe arrivata a Palazzo Esercito a Roma e sembra che i piani alti dell’esercito siano furiosi a tal punto che ieri mattina, in molte caserme si è fatta lezione sulla sensibilizzazione all’uso dei social network.

Una soldatessa di Palmanova racconta: “Ieri qui a Palmanova, tra i militari, il video girava su tutti i telefoni. Io l’ho ricevuto da un amico, il mio fidanzato l’ha ricevuto da miei colleghi militari, era ovunque. Da donna e soldatessa sono traumatizzata, ho cercato di contattare quella collega per esprimerle solidarietà ma il suo profilo Facebook è sparito, segno che è stata travolta dalle chiacchiere e dall’umiliazione”.

“Io ho visto il video di questa ragazza e le sue foto estrapolate da Facebook su una chat di appartenenti e ex appartenenti all’esercito, ho deciso di segnalare il fatto alle autorità competenti”, afferma un altro militare sconcertato dall’atteggiamento di tanti colleghi.

Nel frattempo si sta cercando di risalire a colui che ha diffuso il video, sebbene non sia difficile immaginare che la soldatessa lo conosca molto bene e che sia con ogni probabilità un collega.

Si vocifera anche di un provvedimento disciplinare in arrivo per la vittima, ma per ora la vicenda, a Palmanova, è coperta da un forte imbarazzo.

Leggi anche:

Revenge porn, i video erotici di una dottoressa sulle chat di polizia e carabinieri: “Chi doveva proteggermi mi ha umiliata” (di Selvaggia Lucarelli)

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Saman Abbas, arrestato a Parigi lo zio Danish Hasnain: “È la mente di questo progetto criminoso pazzesco”
Cronaca / Vaccino, Sileri: “Prima o poi la terza dose dovremo farla tutti”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Saman Abbas, arrestato a Parigi lo zio Danish Hasnain: “È la mente di questo progetto criminoso pazzesco”
Cronaca / Vaccino, Sileri: “Prima o poi la terza dose dovremo farla tutti”
Cronaca / Papa Francesco: “La violenza sulle donne è una piaga aperta, dappertutto”
Cronaca / Regeni, il procuratore Pignatone: “Giulio torturato per una settimana. Collaborazione con Egitto altalenante”
Cronaca / Decreto green pass: via le sanzioni per chi va a lavoro senza. Novità anche per cinema e teatri
Cronaca / 3.377 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1%
Cronaca / Papa Francesco: “Alcuni mi volevano morto, preparavano il conclave”
Cronaca / “Il Green pass rende liberi”, preside di Ferrara rievoca Auschwitz: sospeso dal servizio
Cronaca / Feltri difende Barbara Palombelli: “Sui femminicidi ha ragione”