Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Reggio Emilia: moglie non pulisce casa, il marito la prende a martellate in faccia

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 28 Set. 2020 alle 17:13
104
Immagine di copertina

Una donna di Brescello, in provincia di Reggio emilia, è stata aggredita dal marito a colpi di martello, che la accusava di non svolgere le faccende domestiche come da lui richiesto. L’uomo, un 52enne italiano, l’avrebbe colpito la donna al volto e alla gamba.

A dare l’allarme al 112 la figlia maggiorenne della coppia che, informata telefonicamente dell’accaduto dalla madre, ha chiamato i carabinieri. L’uomo è stato arrestato per lesioni personali aggravate. I fatti sono avvenuti nella serata di ieri, domenica 27 settembre, nel comune emiliano. I carabinieri della locale caserma sono intervenuti sul posto, trovando la donna, una cinquantenne, all’esterno della casa, con lesioni al volto, oltre che traumi alla gamba destra. Trasportata con l’ambulanza in ospedale, è stata ricoverata e giudicata guaribile con una prima prognosi di 20 giorni. Nell’abitazione i carabinieri hanno recuperato e sequestrato il martello. L’uomo ha raccontato che la discussione era nata perché la donna si rifiutava di svolgere le faccende domestiche e ha negato di averla colpita con il martello sostenendo invece di averle dato uno schiaffo. Gli accertamenti svolti dai carabinieri e la natura delle lesioni della donna, hanno portato all’arresto dell’uomo.

La cui condotta violenta pare, stando alle prime risultanze, non sia un caso isolato: anche in altre circostanze avrebbe usato violenze contro la donna tanto che un anno fa – per quanto riferito ai carabinieri – pur non sporgendo denuncia era ricorsa alla cure in ospedale”

104
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.