Covid ultime 24h
casi +25.853
deceduti +722
tamponi +230.007
terapie intensive +32

Ragazza segretata e violentata per tre giorni: per liberarsi si lancia dall’auto, viene salvata da passanti e da una guardia giurata

Gli sconosciuti hanno difeso la giovane dal ritorno del suo aguzzino, arrestato. I due si stavano spostando verso Roma

Di Donato De Sena
Pubblicato il 5 Ago. 2019 alle 15:06 Aggiornato il 5 Ago. 2019 alle 15:09
0
Immagine di copertina

Ragazza segretata e violentata per giorni: si lancia da auto, salvata da passanti

Una ragazza viene segretata, picchiata e violentata per tre giorni: per liberarsi si lancia dall’auto, viene salvata dai passanti. A vivere l’incubo è stata una giovane di 28 anni, madre di due figli, rapita dal suo ex fidanzato, un 30enne albanese con precedenti di polizia.

La vittima degli abusi è riuscita a salvarsi lanciandosi dall’auto in corsa. Una volta in fuga la donna è stata salvata da passanti e guardie giurate di un centro commerciale, che l’hanno difesa dal ritorno del suo aguzzino.

Ragazza rapita e stuprata per tre giorni dal suo ex

La donna era stata costretta a seguire il suo ex da Siena a Foligno. È stata rapita precisamente il 31 luglio scorso fino a venerdì scorso, 2 agosto, quando è riuscita a liberarsi lanciandosi dal’auto in corsa durante un viaggio a Roma.

> Roma, due medici aggrediti in ospedale per la “troppa attesa”

La 28enne ha tentato di nascondersi nel centro commerciale di Castel Romano, ma il suo ex ha provato a farla risalire in macchina con schiaffi e pugni. In aiuto della ragazza sono arrivati i passanti e alcune guardie giurate del centro commerciale. I poliziotti hanno quindi rintracciato il 30enne a Foligno, dove risiedeva. Ora l’uomo è rinchiuso nel carcere di Spoleto.

La vittima, dopo le cure e le visite che hanno rivelato la presenza di numerosi segni di violenza sul suo corpo, è stata affidata ai genitori, giunti immediatamente a Roma per assisterla.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.