Covid ultime 24h
casi +17.083
deceduti +343
tamponi +335.983
terapie intensive +38

“Può spostare il telo mare?”: 20enne presa a schiaffi in spiaggia da un coetaneo a Ostia

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 7 Lug. 2020 alle 19:56 Aggiornato il 7 Lug. 2020 alle 19:58
997
Immagine di copertina

Lei gli chiede di spostare l’asciugamano per rispettare il distanziamento social in epoca Covid e lui l’aggredisce prendendola a schiaffi: accade su una spiaggia di Ostia in un’assolata domenica di luglio. La ragazza di 20 anni è stata soccorsa in via precauzionale dal personale del 118, dopo lo schiaffo del coetaneo.

“Può spostare il suo asciugamano? Siamo troppo vicini” aveva detto la giovane che era in spiaggia nei pressi del chiosco Hakuna Matata, sul litorale lidense. Come riporta Il Messaggero, tra i due è nata una discussione animata, durante la quale il ragazzo l’ha aggredita dandole uno schiaffo e facendola cadere a terra. La scena si è verificata sotto gli occhi dei bagnanti che hanno subito preso le difese della ragazza.

Situazioni destinate a ripetersi con frequenza nel corso delle prossime settimane. Va detto infatti che le spiagge laziali, come quelle di altre regioni, diventano sempre più affollate man mano che ci si avvicina al picco dell’estate. Le stringenti norme anti-Covid sembrano lontane e non tutti sono rispettosi della salute e dei bisogni degli altri. Il ragazzo in questo è stato accerchiato dalla folla e ha rischiamo il linciaggio. A intervenire per sedare gli animi e riportare la calma tra i presenti gli assistenti bagnanti e poi gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Ostia, intervenuti con una volante.

997
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.