Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:17
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Firenze, prof all’alunna in Dad per infortunio: “Fatti portare a scuola o ti spezzo l’altra gamba”. Denunciata

Immagine di copertina

“Vedi di farti accompagnare a scuola, sennò ti spezzo pure l’altra gamba”. La frase è stata pronunciata lo scorso 5 marzo da un’insegnante a un’alunna in Dad durante una lezione online. La ragazza ha difficoltà nell’apprendimento, ed era assente per un infortunio alla gamba accaduto a fine gennaio. L’insegnante ha poi aggiunto: “Smetti di stare a casa a coccolarti la gamba, vieni a scuola che ti vogliamo vedere in presenza. Sono sicura che venerdì prossimo la tua gamba starà bene”.

Ascoltate le parole della professoressa, l’alunna si è messa a piangere e ha chiamato i genitori, entrambi insegnanti. Il padre della studentessa ha scritto il giorno seguente alla dirigente scolastica del liceo ed ha presentato un esposto all’Ufficio Scolastico Regionale senza tuttavia ottenere da parte dell’istituto una presa di posizione formale né l’apertura di un procedimento disciplinare a carico della docente. I genitori si sono quindi rivolti all’avvocato Pierluigi D’Antonio che ha scritto alla dirigente scolastica, all’Ufficio Scolastico Regionale ed al ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, denunciando l’accaduto.

Le frasi sono sono state registrate, in quanto l’alunna, a causa della sua difficoltà di apprendimento, registrava le lezioni in Dad per poterle riascoltare. Lo riferisce l’avvocato Pierluigi D’Antonio, a cui i genitori della ragazza si sono rivolti dopo aver presentato un esposto all’Ufficio scolastico regionale, senza ottenere da parte dell’istituto una presa di posizione formale né l’apertura di un procedimento disciplinare a carico dell’insegnante.

La vicenda ora finirà davanti alla procura di Firenze con una denuncia-querela da parte dei genitori della ragazza affinché sull’episodio venga aperta un’indagine. “Un’alunna fragile con difficoltà dell’apprendimento obbligata alla immobilità per una distorsione al ginocchio si è sentita rivolgere dall’insegnante la frase che l’ha fortemente mortificata”, ha commentato l’avvocato Pierluigi D’Antonio a cui si sono rivolti i genitori della studentessa.

Leggi anche: Professore rimprovera studentessa durante l’esame in Dad e lei scoppia in lacrime: interviene la madre | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Milano, bloccano l’ascensore della metropolitana per fare sesso: denunciati per atti osceni
Cronaca / “Matteo Messina Denaro era a un festino vicino Palermo insieme a un noto politico”: le rivelazioni di un testimone
Cronaca / Thomas Bricca ucciso con un colpo alla testa a 18 anni: era con gli amici davanti a un bar di Alatri
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Milano, bloccano l’ascensore della metropolitana per fare sesso: denunciati per atti osceni
Cronaca / “Matteo Messina Denaro era a un festino vicino Palermo insieme a un noto politico”: le rivelazioni di un testimone
Cronaca / Thomas Bricca ucciso con un colpo alla testa a 18 anni: era con gli amici davanti a un bar di Alatri
Cronaca / “Dite solo quello che vi fa comodo”: professore negazionista dell’Olocausto interrompe lo spettacolo a teatro
Cronaca / Coppia regala il suo cane a un 70enne rimasto solo: lui lo uccide dopo poche ore
Cronaca / Food blogger chiede un pranzo stellato gratis per sette persone. Lo chef Usai la gela così
Cronaca / Giarrusso nel Pd, l’ira di Alessandro Gassman: “Non vi voterò mai più”
Cronaca / Roma, incendiate 5 auto nella sede Telecom. Scritte: “No al 41bis”
Cronaca / L’amante di Matteo Messina Denaro: “Non sapevo fosse lui, si è presentato con un nome diverso”
Cronaca / Angela Brandi morta per uno shock emorragico polmonare: era stata dimessa dall’ospedale