Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 13:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Firenze, prof all’alunna in Dad per infortunio: “Fatti portare a scuola o ti spezzo l’altra gamba”. Denunciata

Immagine di copertina

“Vedi di farti accompagnare a scuola, sennò ti spezzo pure l’altra gamba”. La frase è stata pronunciata lo scorso 5 marzo da un’insegnante a un’alunna in Dad durante una lezione online. La ragazza ha difficoltà nell’apprendimento, ed era assente per un infortunio alla gamba accaduto a fine gennaio. L’insegnante ha poi aggiunto: “Smetti di stare a casa a coccolarti la gamba, vieni a scuola che ti vogliamo vedere in presenza. Sono sicura che venerdì prossimo la tua gamba starà bene”.

Ascoltate le parole della professoressa, l’alunna si è messa a piangere e ha chiamato i genitori, entrambi insegnanti. Il padre della studentessa ha scritto il giorno seguente alla dirigente scolastica del liceo ed ha presentato un esposto all’Ufficio Scolastico Regionale senza tuttavia ottenere da parte dell’istituto una presa di posizione formale né l’apertura di un procedimento disciplinare a carico della docente. I genitori si sono quindi rivolti all’avvocato Pierluigi D’Antonio che ha scritto alla dirigente scolastica, all’Ufficio Scolastico Regionale ed al ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, denunciando l’accaduto.

Le frasi sono sono state registrate, in quanto l’alunna, a causa della sua difficoltà di apprendimento, registrava le lezioni in Dad per poterle riascoltare. Lo riferisce l’avvocato Pierluigi D’Antonio, a cui i genitori della ragazza si sono rivolti dopo aver presentato un esposto all’Ufficio scolastico regionale, senza ottenere da parte dell’istituto una presa di posizione formale né l’apertura di un procedimento disciplinare a carico dell’insegnante.

La vicenda ora finirà davanti alla procura di Firenze con una denuncia-querela da parte dei genitori della ragazza affinché sull’episodio venga aperta un’indagine. “Un’alunna fragile con difficoltà dell’apprendimento obbligata alla immobilità per una distorsione al ginocchio si è sentita rivolgere dall’insegnante la frase che l’ha fortemente mortificata”, ha commentato l’avvocato Pierluigi D’Antonio a cui si sono rivolti i genitori della studentessa.

Leggi anche: Professore rimprovera studentessa durante l’esame in Dad e lei scoppia in lacrime: interviene la madre | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Mugello, accertamenti della procura su precedente “fuga” del fratellino di Nicola
Cronaca / Monsignor Galantino contro Fedez: "O ignora le cose o è in malafede"
Cronaca / “Variante Delta sarà predominante ad agosto”. I focolai in Italia dalla Campania all’Emilia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Mugello, accertamenti della procura su precedente “fuga” del fratellino di Nicola
Cronaca / Monsignor Galantino contro Fedez: "O ignora le cose o è in malafede"
Cronaca / “Variante Delta sarà predominante ad agosto”. I focolai in Italia dalla Campania all’Emilia
Cronaca / Covid, ultime notizie.
Cronaca / Treviso, uccisa a coltellate mentre prendeva il sole: l’assassino si è costituito
Cronaca / Covid, oggi 951 nuovi casi e 30 morti: il bollettino del 23 giugno
Cronaca / Ddl Zan, il testo della nota ufficiale inviata dal Vaticano all’ambasciata italiana
Cronaca / Barbara D'Urso: "Ho paura, lo stalker è stato visto sotto casa mia"
Cronaca / Alessandra Mussolini a favore di adozioni gay e del ddl Zan: “Io e Luxuria ormai siamo amiche”
Cronaca / Consiglio di Stato annulla sentenza Tar e ordinanza sindaco: la produzione prosegue