Coronavirus:
positivi 13.428
deceduti 34.938
guariti 194.273

Pescara, 25enne gay aggredito da un branco di ragazzi mentre passeggia con il compagno

Di Marco Nepi
Pubblicato il 28 Giu. 2020 alle 17:31 Aggiornato il 28 Giu. 2020 alle 22:00
843
Immagine di copertina

Pescara, violenta aggressione a un 25enne gay

Il quotidiano abruzzese “Il Centro” racconta dell’aggressione di un 25enne gay che passeggiava sul lungomare di Pescara con un altro uomo giovedi 25 giugno. Un gruppo composto da sette ragazzi dal marcato accento locale, fra i quali anche una ragazza, avrebbe rivolto al ragazzo una serie di insulti fino a dargli una vera e propria scarica di pugni in faccia e fuggire a gambe levate. Il tutto sarebbe accaduto dopo la mezzanotte di giovedì: l’ex studente universitario, residente fuori regione, è stato ritrovato a terra sul lungomare, per poi essere condotto in ospedale all’alba con la mascella sinistra fratturata. “Non perdono i miei aggressori, mi fanno solo tanta pena”, ha detto dopo la paura e lo sconcerto  il giovane. Al momento dell’aggressione, stava passeggiando mano nella mano con un altro ragazzo, proprio nelle stesse ore in cui nel Circolo Aternino si svolgevano gli eventi di Abruzzo Pride.

Leggi anche: 1. Caro Di Battista, ti spiego cos’è davvero il Pride 2. Gué Pequeno attacca Ghali: “Un rapper vestito da donna con la borsetta mi fa ridere, almeno fosse gay” 3. Roma, aggressione a una coppia gay a colpi di pala: “Fr**io do fuoco a te e alla macchina”

843
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.