Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:52
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Pesaro, la bolletta è più che raddoppiata: aggredisce moglie e figlio

Immagine di copertina

Un 50enne a Pesaro ha aggredito la moglie e il figlio minorenne dopo aver visto la bolletta di luce e gas notevolmente rincarata. L’uomo, secondo le prime ricostruzioni, era appena rientrato nella sua abitazione quando ha visto l’utenza relativa al consumo domestico. Costi più che raddoppiati rispetto al solito, a causa della crisi energetica che stiamo vivendo.

In preda all’ira, il 50enne ha preso un paio di forbici e le ha puntate contro la moglie e il figlio maggiorenne, minacciandoli. L’aggressore si è poi scagliato contro il televisore e la playstation, gettandoli a terra e spaccandoli. “Devi trovare un lavoro – avrebbe urlato al figlio poco più che maggiorenne – non puoi stare a casa a giocare tutto il giorno”. Un diverbio dal quale è scaturita una vera e propria colluttazione, con la donna che ha poi chiamato le forze dell’ordine.

Gli agenti, giunti sul posto, hanno constatato che l’uomo era ubriaco. Alla vista dei militari, il 50enne si è subito calmato e ha consegnato le chiavi di casa. Gli sono stati contestati i reati di minacce aggravate e maltrattamenti in famiglia ed è stato disposto anche il divieto di avvicinamento a moglie e figlio. Protagonista di questa curiosa vicenda sarebbe un piccolo muratore artigiano che vive a Pesaro da 20 anni. L’uomo per ora si è avvalso della facoltà di non rispondere. Ha inoltre lasciato la casa ed è al momento ospite da un amico.

“Aspettiamo di vedere le carte, poi decideremo cosa fare – hanno spiegato i legali -. Il nostro assistito vuole risolvere il problema dell’alcol e vuole seguire un percorso. La sua dipendenza è stata acuita da difficoltà economiche incredibili. Vive di piccoli lavoretti e ha il pensiero di mantenere moglie e figli. Non riesce a fare fronte ai rincari energetici. Quando ha visto quella bolletta è scattato, ma adesso vuole farsi aiutare e riallacciare i rapporti deteriorati con figlio e moglie”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Boom di accessi su Pornhub nel giorno delle elezioni politiche
Cronaca / Renato Zero davanti all'hotel di Giorgia Meloni: "È un regime"
Cronaca / Trento, 18enne scompare mentre va a scuola: ritrovato lo zaino non lontano dall’abitazione
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Boom di accessi su Pornhub nel giorno delle elezioni politiche
Cronaca / Renato Zero davanti all'hotel di Giorgia Meloni: "È un regime"
Cronaca / Trento, 18enne scompare mentre va a scuola: ritrovato lo zaino non lontano dall’abitazione
Cronaca / Il nipote di Rino Gaetano contro Giorgia Meloni: “Non usi sue canzoni per festeggiare vittoria”
Cronaca / Vercelli, drogano la figlia di 13 anni e la costringono a prostituirsi
Cronaca / Caro bollette: gli hotel fanno prezzi folli ma non è solo colpa del gas
Cronaca / Bonus 200 euro per autonomi, da domani via alle domande
Cronaca / Roma, giovane straniero linciato dalla folla: “Si è denudato di fronte a una minore”
Cronaca / “Torneremo a girare in vespa e a tirar baci”: l’addio del papà al piccolo Mattia
Cronaca / Rovigo, fa sesso con l’amica svenuta e l’abbandona sul ciglio della strada: 27enne condannato