Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:14
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Perugia, il parroco ai fedeli: “Mi sono innamorato, lascio la tonaca”

Immagine di copertina

“Il mio cuore è innamorato seppure non abbia mai avuto modo di trasgredire le promesse che ho fatto… Voglio provare a vivere quest’amore senza sublimarlo, senza allontanarlo”. Il parroco Riccardo Ceccobelli ha stupito i fedeli della parrocchia di San Felice a Massa Martana, in provincia di Perugia, a conclusione della messa di ieri mattina. Una decisione maturata col tempo e resa concreta con l’addio al sacerdozio per cambiare strada e scegliere quella dell’amore terreno.

“Non posso – ha detto don Riccardo, ribadendo comunque il proprio amore e rispetto per la Chiesa – non continuare ad essere coerente, trasparente e corretto con essa come finora sono sempre stato”. Da qui la comunicazione alla Santa Sede.

Il religioso 42 enne, ha precisato in una nota la diocesi umbra, sarà quindi sospeso in via cautelare dalla guida dell’Unità pastorale di San Felice a Massa Martana e la parrocchia sarà amministrata dai frati del Terzo ordine regolare di San Francesco d’Assisi.

“A voi, carissimi fratelli e sorelle, rivolgo questo appello: non abbiamo il diritto di commentare quanto don Riccardo ha deciso, ma piuttosto il dovere di non fargli mancare l’abbraccio della preghiera. Nel benedirvi ricorro alla formula suggerita dall’odierna liturgia nella prima lettura: il Signore vi conceda di ‘avere un cuore solo e un’anima sola’”, ha commentato il vescovo della diocesi di Orvieto-Todi, Gualtiero Sigismondi, che ieri mattina ha celebrato messa assieme a don Riccardo.

Leggi anche: “Ero un sacerdote, ma quando è nata mia figlia ho scelto la paternità”: su TPI la storia di Pasquale Somma

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Cronaca / Meteo, temporali e grandine al Nord, temperature giù al Centro-Sud
Cronaca / Epidemia di morbillo in Italia, Bassetti: "Il peggio arriverà in estate"
Cronaca / Vincenzo, Mario, Pavel: chi sono i tre lavoratori morti nell’esplosione della centrale di Suviana
Cronaca / Enrico Varriale al processo per stalking: "Le ho dato uno schiaffo"
Cronaca / Esplosione alla centrale idroelettrica della diga di Suviana: tre morti, tre feriti gravi e sei dispersi
Cronaca / Ancora un morto sul lavoro: operaio folgorato in un cantiere a Taranto
Cronaca / Maiorca, 4 turisti italiani arrestati per stupro di gruppo