Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Roma, precipita nel vano ascensore della Farnesina: muore operaio di 39 anni

Immagine di copertina

Un operaio di 39 anni è morto dopo essere caduto nel vano di un ascensore nella sede del ministero degli Esteri, durante lavori di manutenzione. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia Trionfale oltre al personale del 118.

La tragedia è avvenuta nel corso di lavori di manutenzione all’interno del ministero degli Esteri. I vigili del fuoco, del reparto speciale Usar, si sono calati nell’intercapedine all’interno della struttura centrale del ministero con il personale medico per verificare le condizioni della vittima, che è deceduta di lì a poco. A dare l’allarme sono stati altri dipendenti della stessa ditta dell’operaio e anche alcuni impiegati che avrebbero udito le grida dell’uomo mentre cadeva.

Gli investigatori dei carabinieri stanno indagando per ricostruire la vicenda insieme con i colleghi dell’ispettorato del lavoro e la Asl di zona per verificare il rispetto delle misure di sicurezza sul lavoro.

Un altro operaio che si occupa delle pulizie all’interno del ministero è uscito sconvolto: “Non devono succedere queste cose. Ci alziamo la mattina alle 4,30 e non si può morire così”.

Mercoledì pomeriggio era morto un altro operaio. A 62 anni precipitato dall’impalcatura installata in un condominio di via Veneto.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Una notte di sesso in cambio della pace”: il messaggio di Cicciolina a Putin per fermare la guerra in Ucraina
Cronaca / “In Italia in molti ospedali il 100% dei ginecologi non pratica l’aborto”: la denuncia dell’Associazione Coscioni
Cronaca / Due euro per un decaffeinato: titolare del bar riceve una multa di mille euro
Ti potrebbe interessare
Cronaca / “Una notte di sesso in cambio della pace”: il messaggio di Cicciolina a Putin per fermare la guerra in Ucraina
Cronaca / “In Italia in molti ospedali il 100% dei ginecologi non pratica l’aborto”: la denuncia dell’Associazione Coscioni
Cronaca / Due euro per un decaffeinato: titolare del bar riceve una multa di mille euro
Cronaca / Papa Francesco scherza sulle sue condizioni fisiche: “Sai cosa mi serve per la mia gamba? Un po’ di tequila” | VIDEO
Cronaca / Posillipo, colpisce un bagnante con il casco e tenta di annegarlo
Cronaca / Covid, oggi 13.668 casi e 102 morti: tasso di positività al 13%
Cronaca / Roma, incendio in una fabbrica di vernici a Monterotondo, pericolo intossicazione: “Tenete finestre chiuse”
Cronaca / Quarte dosi di vaccino, la campagna non decolla: il governo si è scordato della pandemia?
Cronaca / Partorì la figlia mentre era in coma, dopo 2 anni la abbraccia per la prima volta
Cronaca / Morta dopo il vaccino, per lo Stato la sua vita vale 77mila euro