Covid ultime 24h
casi +20.709
deceduti +684
tamponi +207.143
terapie intensive -47

Open Arms soccorre 52 persone al largo della Libia: “Il gommone stava affondando, ora serve un porto sicuro”

Di Madi Ferrucci
Pubblicato il 1 Ago. 2019 alle 19:37 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:24
0
Immagine di copertina

Open Arms soccorre 52 persone al largo Libia: “Il gommone stava affondando, ora serve un porto sicuro”

Open Arms ha recuperato 52 migranti che si trovavano su una nave al largo della Libia. Si tratta di 34 uomini, 16 donne e due bambini. “Stavano affondando, l’acqua stava entrando nel gommone, ma siamo arrivati in tempo – ha twittato il fondatore della Ong catalana Oscar Camps – Sono al sicuro e ora abbiamo bisogno di un porto sicuro”.

Si tratta del secondo soccorso in poche ore, dopo i 40 migranti recuperati ieri dalla Alan Kurdi.

Il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, insieme ai colleghi Danilo Toninelli ed Elisabetta Trenta, ha firmato un provvedimento di divieto di ingresso, transito e sosta nelle acque territoriali italiane per la Open Arms. Lo si apprende da fonti del Viminale.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.