Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

In scarpe da ginnastica e pantaloni corti a Capanna Margherita (4554 metri): insultato sui social, ma è il re degli 8000

Immagine di copertina

“Se ne parla da diverso tempo, ma ogni anno c’è gente che sale sui ghiacciai senza le calzature adatte! Nei giorni scorsi al rifugio Capanna Margherita hanno visto un personaggio bizzarro in scarpette e pantaloni pinocchietto”. Questo post, pubblicato su un gruppo di alpinisti su Facebook, voleva essere ironico. Ma in molti non l’hanno capito… In diversi infatti non si sono accorti che l’uomo ritratto nella foto non era uno sprovveduto turista, ma Nirmal Purja, il re indiscusso degli 8000 metri. Uno dei più grandi alpinisti al mondo.

La Capanna Margherita è il rifugio alpino più alto d’Europa, a quota 4554 metri: sorge sulla vetta della punta Gnifetti, nel gruppo del Monte Rosa, ed è raggiungibile solo da alpinisti esperti. Quando il nepalese Nirmal Purja, noto anche con lo pseudonimo di Nims Purja o Nimsdai, 39 anni e oltre 500mila follower, è apparso in vetta, lo hanno riconosciuto in molti. Chi è appassionato di montagna sa che si tratta di un alpinista eccezionale, noto per aver scalato tutte le quattordici montagne di 8000 metri nel tempo record di 189 giorni, poco più di 6 mesi. Inoltre, insieme ad altri nove colleghi nepalesi, è stato il primo a raggiungere la cima del K2 in inverno.

Ma sui social non tutti lo hanno riconosciuto: “Deve essere il solito giapponese turista appena sceso dalla funivia con quei pantaloni a pinocchietto di quando era ragazzino, manca solo il cestino dell’asilo”, si legge in un commento. “Questi sprovveduti della domenica se ne devono stare a casa loro!”, scrive un utente. “Un pirla”, aggiunge un altro.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Strage di Erba, Rosa Bazzi esce ogni giorno dal carcere per lavorare in una cooperativa sociale
Cronaca / Hazbin Hotel, l’anatema dell’Associazione internazionale degli esorcisti contro la serie animata: “Aumenta il rischio di satanismo”
Cronaca / Il generale Vannacci è indagato per truffa e peculato
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Strage di Erba, Rosa Bazzi esce ogni giorno dal carcere per lavorare in una cooperativa sociale
Cronaca / Hazbin Hotel, l’anatema dell’Associazione internazionale degli esorcisti contro la serie animata: “Aumenta il rischio di satanismo”
Cronaca / Il generale Vannacci è indagato per truffa e peculato
Cronaca / Il 10% di tutti gli autovelox del mondo si trova in Italia
Cronaca / Codice della strada, si allenta la stretta sui neopatentati: “Potranno guidare auto di media cilindrata”
Cronaca / Caffè a 50 centesimi se ti porti la tazzina da casa: l’iniziativa di un bar in Molise
Cronaca / Cortei pro Palestina a Firenze e Pisa, cariche della polizia contro i manifestanti
Cronaca / Incidente a Sanremo, 17enne muore schiacciato da camion, grave la sorella 15enne
Cronaca / Molestie in università, alla Sapienza di Roma 13 denunce di studentesse e tirocinanti nel 2023
Cronaca / Nuovo codice della strada, sospensione breve della patente per chi usa il cellulare alla guida