Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Napoli, ennesima morte sul lavoro: operaio di 50 anni precipita dal quarto piano, morto sul colpo

Immagine di copertina

Napoli, ennesima morte sul lavoro: operaio di 50 anni precipita dal quarto piano, morto sul colpo

Un operaio di 50 anni è morto stamattina a Napoli, dopo essere caduto nel vuoto mentre stava ristrutturando un appartamento al quarto piano di un palazzo.

Intorno alle 9, l’uomo di circa 50 anni è caduto nell’androne di un palazzo in via Alessandro Poerio, nel quartiere Vasto, nei pressi della stazione centrale, ed è morto sul colpo.

Sono attualmente in corso le indagini dei carabinieri della stazione di Napoli Borgoloreto per accertare la causa della caduta dell’operaio dall’impalcatura, assieme a quelli della sezione investigazioni scientifica del comando provinciale di Napoli.

Nei primi cinque mesi di quest’anno, le morti sul lavoro in Italia sono state 434, rispetto alle 432 registrate nello stesso periodo del 2020, mentre le denunce per infortunio sono state 219.262 rispetto alle 207.472 denunce per i primi cinque mesi dell’anno scorso. Secondo l’Inail, in tutto il 2020 le morti sul lavoro sono aumentate a 799 dalle 705 dell’anno precedente, mentre le denunce per infortunio sono diminuite a 375.238 dalle 415.725 del 2019.

Nella relazione annuale dell’Inail, presentata ieri in parlamento, l’ente ha dichiarato che l’86,57 percento delle 7.486 aziende ispezionate nel 2020 sono risultate irregolari, un dato definito “inaccettabile” dal ministro del Lavoro Andrea Orlando.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / La killer della mamma di Donato “Con mollica o senza” confessa: “L’ho uccisa io, ma non per soldi”
Cronaca / Lite tra Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì: la procura apre un'inchiesta
Cronaca / Le prime parole di Roberto Baggio dopo la rapina: “Solo alcuni punti di sutura, ora resta da superare la paura”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / La killer della mamma di Donato “Con mollica o senza” confessa: “L’ho uccisa io, ma non per soldi”
Cronaca / Lite tra Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì: la procura apre un'inchiesta
Cronaca / Le prime parole di Roberto Baggio dopo la rapina: “Solo alcuni punti di sutura, ora resta da superare la paura”
Cronaca / No peace no panel: un nuovo standard per la comunicazione in tempo di conflitto
Cronaca / Capisce che il figlio ha stuprato una donna e lo denuncia: il ragazzo stava scappando in Spagna
Cronaca / È morta la nota psicologa Vera Slepoj: stroncata a 70 anni da un malore
Cronaca / Roberto Baggio rapinato nella sua villa durante Italia-Spagna
Cronaca / Lodi, incidente sul lavoro: operaio 18enne muore schiacciato in un incidente
Cronaca / Vaticano, mons. Viganò accusato di scisma: chiese le dimissioni di Papa Francesco
Cronaca / Torino, direttrice del supermercato vieta il bagno alle cassiere