Covid ultime 24h
casi +19.143
deceduti +91
tamponi +182.032
terapie intensive +57

Napoli, bullizzata su Instagram per i chili di troppo: 12enne finisce in ospedale

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 23 Giu. 2020 alle 14:27 Aggiornato il 23 Giu. 2020 alle 14:30
165
Immagine di copertina
Pixabay

Una ragazza di 12 anni a Napoli è finita in ospedale alcune settimane fa per una sincope dopo che alcuni haters l’avevano bullizzata e offesa per il suo aspetto fisico. I due presunti colpevoli, uno di 14 e l’altro di 13 anni, avevano attaccato la ragazza per il suo aspetto fisico denigrandola per i chili di troppo arrivando anche a minacciarla sui social. Per colpire la ragazza erano stati anche creati profili falsi su Instagram in cui venivano postate foto col solo scopo di deridere la 12enne. La ragazza pensava che i due fossero suoi amici.

In difesa della 12enne era intervenuta anche la madre che si era rivolta ai genitori dei ragazzi. I due haters hanno riversato la loro rabbia anche sulla donna che ha presentato una denuncia ai carabinieri. Alla madre della ragazza bullizzata a Napoli sarebbero arrivati diversi messaggi intimidatori dal contenuto raccapricciante: “Dimostra un pò di affetto per tua figlia… Stronza si vede proprio che volevi abortirla…” e ancora: “Stiamo organizzando una vattuta (pestaggio in dialetto). Più continui, più la pestiamo”.

LEGGI ANCHE: La storia di Flavia: “Tornavo a casa con i lividi, adesso parlo ai giovani”/ 2. “Cosa prevedere la legge per il cyberbullismo”/ 3. Cos’è il cyberbullismo, raccontato con alcune storie/ 4. Si impicca a 14 anni nel bagno della scuola: per mesi è stato vittima dei bulli

165
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.