Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 17:33
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Nadia Toffa, truffa a suo nome con il finto testamento: chiesti soldi a tre sacerdoti

Immagine di copertina

Nel bresciano due persone hanno cercato di truffare tre parroci sfruttando il nome della ex Iena

Nadia Toffa, la truffa con il finto testamento: vittime tre parroci

Sfruttavano il nome di Nadia Toffa per provare a truffare tre parroci. L’episodio è avvenuto nel bresciano, proprio la terra di origine della ex Iena, scomparsa lo scorso 13 agosto a causa di un tumore. Due malviventi si sono presentati da tre parroci della zona dicendo di essere stati incaricati dalla conduttrice e inviata per donare una cifra consistente alla chiesa. In realtà si trattava di una deplorevole truffa per cercare di spillare soldi ai tre sacerdoti.

Un vero e proprio raggiro, che per fortuna è stato sventato in tempo. Ecco cosa è successo. I truffatori raccontavano di aver ricevuto dalla Toffa 40mila euro, che Nadia avrebbe voluto devolvere alla loro parrocchia. In cambio i sacerdoti avrebbero dovuto pagare le varie spese di successione e quelle notarili per sbloccare la somma.

Nadia Toffa, l’ultimo video (mai andato in onda): “Non credo avrò molto tempo”

Un anticipo di 2 o 3 mila euro, insomma, che per fortuna nessuno dei parroci ha accettato di dare. Gli uomini di chiesa avrebbero infatti contattato gli studi notarili che, a detta dei truffatori, erano stati indicati per svolgere le pratiche burocratiche.

Da qui la scoperta della truffa. I parroci hanno subito denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine, che ora stanno cercando i responsabili. Un gesto davvero deplorevole, ancor di più perché sfruttava il nome di Nadia Toffa per compiere una truffa, proprio quello che Nadia Toffa con il suo lavoro a Le Iene ha sempre combattuto.

Nadia Toffa che balla al tramonto: l’ultimo saluto delle Iene | VIDEO

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Stangata su benzina e gasolio, i prezzi per un pieno volano e sono destinati ad aumentare ancora
Cronaca / Blitz contro le organizzazioni neonaziste in tutta Italia: 26 indagati
Cronaca / Covid, oggi 1.597 casi e 44 morti: tasso di positività allo 0,7%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Stangata su benzina e gasolio, i prezzi per un pieno volano e sono destinati ad aumentare ancora
Cronaca / Blitz contro le organizzazioni neonaziste in tutta Italia: 26 indagati
Cronaca / Covid, oggi 1.597 casi e 44 morti: tasso di positività allo 0,7%
Cronaca / Inchiesta mascherine, l'ex commissario all'emergenza Covid Arcuri indagato per abuso d’ufficio e peculato
Cronaca / Come può cambiare il virus nei prossimi mesi: ecco tutte le variabili
Cronaca / Sgomberati dalla Regione Lazio, i no green pass Barillari e Cunial chiedono asilo politico alla Svezia
Cronaca / Trieste: la polizia sgombera il varco 4 del porto, occupato dai manifestanti no green pass
Cronaca / Antonio, Giampiero e Nicolas: chi sono i tre ballerini morti in un incidente in Arabia Saudita
Cronaca / Alla chiusura dei seggi ieri aveva votato solo il 33,32% degli aventi diritto
Cronaca / Covid, oggi 2.437 casi e 24 morti: tasso di positività allo 0,6%