Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:21
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Tragedia sul Gran Sasso, perde la corda durante una arrampicata e precipita nel vuoto: morto il fotografo romano Gianluca Gasbarri

Immagine di copertina

Gran Sasso, perde la corda durante arrampicata: morto fotografo romano

Tragedia sul Gran Sasso dove, nella giornata di domenica 26 giugno, un giovane fotografo romano, Gianluca Gasbarri, è morto in seguito a una caduta di oltre 50 metri dopo aver perso la corda.

Secondo quanto ricostruito, il fotografo era insieme a un collega: i due avevano deciso di raggiungere la vetta del Gran Sasso percorrendo da slegati la cresta nord est del Corno Piccolo attraverso la via che parte dalla Madonnina e prosegue per la cima del Corno Piccolo.

Uno dei due, Gianluca Gasbarri, che era il secondo di cordata, al secondo tiro ha perso la presa ed è caduto nel vuoto, precipitando per oltre 50 metri sul versante nord del Corno Piccolo.

Il compagno della vittima, il primo di cordata, non è finito giù proprio perché slegato, ma è in stato di shock per aver visto il volo e il decesso del proprio amico.

Immediato l’intervento del Soccorso Alpino e Speleologico, il personale, però, non ha potuto fare altro che constare il decesso del giovane fotografo romano.

Chi era Gianluca Gasbarri

Nato a Castel San Pietro Romano, piccolo comune a due passi da Roma, Gianluca Gasbarri aveva 31 anni. Dopo il trasferimento nella Capitale, aveva intrapreso la carriera di fotografo collaborando, tra le altre cose, con la regione Lazio, l’emittente Tv2000, con i ragazzi del Cinema America e anche con la nostra testata, TPI.

Oltre a quella della fotografia, Gasbarri aveva un’altra grande passione: quella dell’alpinismo, che purtroppo gli è costata la vita.

“Io credo che una foto sia bella quando è in grado di parlare da sola, senza alcuna spiegazione” aveva raccontato il fotografo in una recente intervista.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Rovigo, fa il bagno a mezzanotte e scompare. Lo ritrovano vivo dopo nove ore
Cronaca / Nel Cuneese 50 mucche sono state uccise dal sorgo
Cronaca / Ambiente, il ghiaccio in Antartide è al valore più basso di sempre: 7% sotto la media
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Rovigo, fa il bagno a mezzanotte e scompare. Lo ritrovano vivo dopo nove ore
Cronaca / Nel Cuneese 50 mucche sono state uccise dal sorgo
Cronaca / Ambiente, il ghiaccio in Antartide è al valore più basso di sempre: 7% sotto la media
Cronaca / Roma, respinge le avance dell’amico: 20enne massacrata di botte e lasciata a terra priva di sensi
Cronaca / Ancona, ragazzo viene travolto e ucciso da un’autocisterna alla fermata del bus
Cronaca / 27enne si suicida in carcere. L’ultima lettera al fidanzato: “Perdonami amore mio, sii forte, ti amo e scusami”
Cronaca / “Alessia Pifferi non è un mostro, piange tutto il giorno”: parla Sara Ben Salha
Cronaca / Femminicidio nel torinese: anziano uccide moglie a bastonate
Cronaca / Chiede di spostare l’auto per uscire dal parcheggio: 55enne picchiato violentemente da 5 giovani
Cronaca / Aumento dei costi, emergenza cinghiali e siccità: la sopravvivenza dell’agricoltura è sempre più a rischio