Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Morti sul lavoro, altre tre vittime in poche ore: da inizio anno sono già 92

Immagine di copertina

Morti sul lavoro, altre tre vittime in poche ore: da inizio anno sono già 92

Stamattina altre tre persone oggi sono morte a seguito di incidenti sul lavoro, portando il bilancio totale da inizio anno a 92 vittime. A Fusina, in provincia di Venezia, un operaio di circa 50 anni è morto sul colpo, dopo essere precipitato da un’impalcatura all’interno dell’azienda “Ecoprogetto”. I sanitari del 118, intervenuti sul posto assieme alla polizia, hanno cercato invano di rianimarlo e non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Intervenuta anche la polizia e il Servizio per la prevenzione l’igiene e la sicurezza negli ambienti di lavoro (Spisal)

Un altro incidente mortale si è verificato sempre stamattina in provincia di Mantova, a Castiglione delle Stiviere, dove un agricoltore di 56 anni è morto dopo essere stato travolto dal mezzo che stava conducendo. L’uomo è deceduto prima dell’arrivo dei soccorritori. Oltre ai sanitari del 118 si sono recati anche carabinieri, vigili del fuoco e il personale dell’Agenzia di tutela della salute (Ats) per chiarire la dinamica della tragedia.

Un altro operaio di 58 anni è morto a Sora, in provincia di Frosinone, dopo essere stato colpito da una lastra sollevata dal forte vento. Dopo l’incidente, avvenuto intorno alle 8:35, parte dell’azienda è stata posta sotto sequestro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri per le indagini.

Secondo i dati pubblicati ieri dall’Inail, in tutto il 2021 le morti sul lavoro in Italia sono state 1.221, il 12 percento in più rispetto al 2019, per una una media di 3,35 morti al giorno. Nel primo mese di quest’anno si erano già contati 89 decessi. Secondo l’Inail, su 7.486 aziende ispezionate nel corso del 2020, l’86,57 percento è risultato irregolare.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Prefetto di Roma: “Grandissima attenzione su eventi sportivi”
Cronaca / Napoli, sgominato nuovo clan: pizzo anche al Castello delle Cerimonie
Cronaca / Giubileo 2025, la sfida dell’accoglienza e il futuro globale di Roma
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Prefetto di Roma: “Grandissima attenzione su eventi sportivi”
Cronaca / Napoli, sgominato nuovo clan: pizzo anche al Castello delle Cerimonie
Cronaca / Giubileo 2025, la sfida dell’accoglienza e il futuro globale di Roma
Roma / Roma, autobus in fiamme a Tor Sapienza: tre intossicati
Cronaca / Fedez contro Gramellini: “Di essere l’idolo della sinistra non mi frega un ca…”
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Cronaca / Meteo, temporali e grandine al Nord, temperature giù al Centro-Sud
Cronaca / Epidemia di morbillo in Italia, Bassetti: "Il peggio arriverà in estate"