Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Morta dopo il vaccino, per lo Stato la sua vita vale 77mila euro

Immagine di copertina

Morta dopo il vaccino, per lo Stato la sua vita vale 77mila euro

Poco più di 77mila euro. È l’indennizzo stabilito dallo Stato per risarcire la famiglia di Francesca Tuscano, morta a 32 anni per gli effetti avversi del vaccino anti-Covid prodotto da AstraZeneca. Una somma esigua che, secondo quanto riporta La Repubblica potrebbe spingere la famiglia a intentare una causa civile nei confronti dello Stato. Secondo l’edizione genovese del quotidiano, la famiglia Tuscano si è rivolta agli avvocati per valutare una possibile causa, dopo che una consulenza tecnica ha stabilito che “il decesso della paziente è ragionevolmente da riferirsi a effetti avversi da somministrazione di vaccino anti Covid- 19”.

La stessa consulenza, realizzata da un medico legale e da un ematologo, ha anche escluso ogni responsabilità dei medici coinvolti nella vaccinazione. Un parere che indirizza l’indagine penale sulla morte dell’insegnante genovese verso l’archiviazione.

La 32enne è morta il 4 aprile del 2021, a meno di due settimane da quando si era vaccinata all’hub dell’Albergo dei Poveri, il 22 marzo. Il 2 aprile, aveva accusato forti mal di testa, prima di essere trovata la mattina successiva in stato d’incoscienza. A colpirla la Vitt (trombocitopenia trombotica immunitaria indotta da vaccino), sindrome molto rara riscontrata in particolare nelle giovani donne che hanno ricevuto vaccini adenovirali, come quello di AstraZeneca.

Per il caso suo e di tutti quelli “in cui la morte del danneggiato sia stata determinata dalle vaccinazioni”, lo Stato ha stanziato un fondo da 150 milioni per risarcire i parenti che ne fanno domanda, da cui derivano gli appena 77.468,53 euro che spetterebbero alla famiglia Tuscano.

Ti potrebbe interessare
Roma / Roma, autobus in fiamme a Tor Sapienza: tre intossicati
Cronaca / Fedez contro Gramellini: “Di essere l’idolo della sinistra non mi frega un ca…”
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Ti potrebbe interessare
Roma / Roma, autobus in fiamme a Tor Sapienza: tre intossicati
Cronaca / Fedez contro Gramellini: “Di essere l’idolo della sinistra non mi frega un ca…”
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Cronaca / Meteo, temporali e grandine al Nord, temperature giù al Centro-Sud
Cronaca / Epidemia di morbillo in Italia, Bassetti: "Il peggio arriverà in estate"
Cronaca / Vincenzo, Mario, Pavel: chi sono i tre lavoratori morti nell’esplosione della centrale di Suviana
Cronaca / Enrico Varriale al processo per stalking: "Le ho dato uno schiaffo"
Cronaca / Esplosione alla centrale idroelettrica della diga di Suviana: tre morti, tre feriti gravi e sei dispersi