Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Milano, ragazzi neri manganellati dai carabinieri: il video

Immagine di copertina

Un gruppo di ragazze e ragazzi neri sono stati picchiati dai carabinieri in una zona centrale di Milano. Il fatto è avvenuto domenica scorsa (27 giugno) ed è stato documentato da diversi video che stanno circolando sui social newtwork. Si vedono i carabinieri prendere a calci un ragazzo e manganellare una ragazza che cerca di difenderlo. Entrambi sono disarmati. Ma cosa è successo? La versione dei carabinieri e quella dei ragazzi presenti è differente.

Tutto è iniziato intorno alle 6 di mattina fuori dal ristorante McDonald’s di Piazza XXIV Maggio, a sud del centro e in zona Navigli. Secondo una ragazza che era presente e ha girato alcuni video poi diventati virali un gruppo di ragazze e ragazzi in maggioranza neri stava facendo colazione da McDonald’s quando uno di loro ha iniziato a suonare il campanello di un monopattino, per scherzo. A quel punto è arrivata una volante della polizia che prima ha minacciato il ragazzo, poi ha chiamato come rinforzi altre volanti e due camionette dei carabinieri, da cui sono scesi alcuni agenti in tenuta antisommossa.

Gli agenti avrebbero iniziato a spintonare i ragazzi, uno dei quali avrebbe reagito con una frase provocatoria verso un agente. A loro volta i carabinieri hanno reagito picchiando il ragazzo e manganellando una ragazza che cercava di difenderlo. Su Instagram sono poi circolate diverse foto della ragazza con un grosso bernoccolo in testa. La giovane ha aggiunto che i carabinieri hanno rivolto alcuni insulti razzisti.

La versione dei Carabinieri

Secondo i Carabinieri i propri militari sono arrivati sul posto “in quanto era stata segnalata una rissa”, e che “hanno constatato la presenza di un gruppo di giovani, in prevalenza stranieri, che si sono rivolti ai carabinieri con atteggiamenti provocatori, ed erano assembrati nei pressi del locale bevendo alcolici e ascoltando musica ad alto volume”. Sempre secondo il comunicato, i carabinieri avrebbero “fatto allontanare i presenti”: a quel punto alcuni ragazzi avrebbero “lanciato bottiglie di vetro verso i militari”, che li avrebbero poi “dispersi dopo una breve azione di contenimento”.

Nella parte finale del comunicato si legge che in tutto sono state identificate e multate 12 persone per violazione delle restrizioni per la pandemia da coronavirus, mentre un ragazzo italiano di 19 anni è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Nell’ultima riga si cita anche il fatto che “una 20enne originaria del Burkina Faso ha riportato una leggera contusione alla testa ed è stata trasportata all’Ospedale Fatebenefratelli”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Gino Cecchettin: “La parola ‘patriarcato’ ingloba anche un senso del possesso”
Cronaca / “Lividi”: il video di Viviana Macrì in occasione della Giornata Internazionale dei diritti delle donne
Cronaca / Barbara D'Urso a Domenica In: "Non ho ancora elaborato il lutto per l'addio a Mediaset"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Gino Cecchettin: “La parola ‘patriarcato’ ingloba anche un senso del possesso”
Cronaca / “Lividi”: il video di Viviana Macrì in occasione della Giornata Internazionale dei diritti delle donne
Cronaca / Barbara D'Urso a Domenica In: "Non ho ancora elaborato il lutto per l'addio a Mediaset"
Cronaca / Campionessa di scherma violentata da tre atleti durante il ritiro della squadra
Cronaca / Diciottenne uccide il padre a coltellate: “Volevo difendere mamma, lui ci picchiava da anni”
Cronaca / Sonia Bruganelli rapinata a Roma: “Mi hanno strappato il Rolex dal polso, ho avuto tanta paura”
Cronaca / Rinviata al 16 aprile l’udienza per la revisione del processo sulla strage di Erba
Cronaca / Treviso, il coro shock di un gruppo di studenti sul bus contro l’autista donna: “Stupro, stupro”
Cronaca / Il Codacons chiede scusa a Fedez e ritira il comunicato: “Non volevamo accusarlo di evasione fiscale, ma andremo a fondo”
Cronaca / Amianto killer in Marina Militare: Ministero della Difesa condannato per la morte di Aldo Martina