Padova, il padre della sposa è positivo al Coronavirus: 91 invitati in isolamento dopo il matrimonio

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 10 Lug. 2020 alle 13:49 Aggiornato il 10 Lug. 2020 alle 14:39
92
Immagine di copertina
Credit: Pixabay

Matrimonio con Coronavirus a Padova: 91 invitati in isolamento

È l’ennesimo matrimonio finito in quarantena quello celebrato lo scorso 27 giugno a Cittadella (Padova) dove 91 invitati sono finiti in isolamento dopo che il padre della sposa è risultato positivo al Coronavirus. Conclusi i festeggiamenti l’uomo, di origine congolesi, ha cominciato ad accusare i sintomi tipici dell’infezione da Covid-19. Sottoposto al tampone, è risultato positivo al virus. A quel punto, come da prassi, sono iniziate le indagini per tracciare gli ultimi contatti tenuti dall’uomo.

Così, è scattato l’allarme non solo in Veneto, ma anche in altre regioni. Pare infatti che gli invitati, sia italiani che cittadini originari del Congo, siano giunti al matrimonio da diverse zone da Treviso, dal Friuli Venezia Giulia, dalla Lombardia, dal Piemonte, dal Lazio e persino dalla Francia.

Come riporta il quotidiano Il Gazzettino, oltre al padre della sposa anche un altro invitato al matrimonio è risultato positivo al Coronavirus. Per tutti gli altri presenti alle nozze, invece, è scattato l’obbligo di quarantena in casa per 14 giorni.

Leggi anche: 1. La sposa è positiva al Coronavirus: 31 invitati in isolamento dopo il matrimonio a Bologna / 2. Matrimonio in Giordania: il padre della sposa infetta 76 invitati. Trovato il “paziente zero” del Paese

92
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.