Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Alluvione Marche: almeno 11 morti e 2 dispersi, tra cui due bambini. In ospedale almeno 50 feriti. “In tre ore caduta la pioggia di sei mesi”

Immagine di copertina
Strade trasformate in fiumi a Cantiano. Fonte: Twitter

Un’ondata eccezionale di maltempo si è abbattuta la scorsa notte sulla regione Marche, causando la morte di almeno 11 persone. Secondo la protezione civile, in appena tre ore sarebbe caduta la metà dell’acqua prevista in un anno, pari a 400 millimetri. Le strade dei centri urbani si sono trasformate in torrenti, trascinando auto e passanti, come mostrato da numerosi filmati circolati sui social media.

Il bilancio finora è di undici vittime confermate in provincia di Ancona a fronte di due dispersi, tra cui un bambino. I comuni interessati dall’alluvione hanno invitato la popolazione a rimanere in casa, e in alcuni casi a rifugiarsi ai piani alti.

Sono almeno 50 i feriti che si sono recati negli ospedali della regione: la maggior parte ha riportato fratture dopo essere scivolata sul fango che ha invaso le strade. Circa una ventina si sono invece rivolte agli ospedali per ipotermia. Anche l’ospedale di Senigallia è stato allagato: secondo quanto riporta LaPresse l’acqua ha invaso il reparto di Farmacia. I farmaci sono stati messi in sicurezza, mentre i pazienti sono stati trasferiti agli ospedali di Fabriano e Jesi.

Dopo l’esondazione del Misa, sono state chiuse tutte le scuole a Senigallia, così come a Cantiano, Corinaldo, Arcevia, Sassoferrato, Serra De’ Conti. Il maltempo dovrebbe continuare oggi nel Lazio e in Campania, che sono stati messi in allerta arancione.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Cronaca / Meteo, temporali e grandine al Nord, temperature giù al Centro-Sud
Cronaca / Epidemia di morbillo in Italia, Bassetti: "Il peggio arriverà in estate"
Cronaca / Vincenzo, Mario, Pavel: chi sono i tre lavoratori morti nell’esplosione della centrale di Suviana
Cronaca / Enrico Varriale al processo per stalking: "Le ho dato uno schiaffo"
Cronaca / Esplosione alla centrale idroelettrica della diga di Suviana: tre morti, tre feriti gravi e sei dispersi
Cronaca / Ancora un morto sul lavoro: operaio folgorato in un cantiere a Taranto
Cronaca / Maiorca, 4 turisti italiani arrestati per stupro di gruppo