Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Mangiano, non pagano il conto e i gestori si sfogano sui social. Due casi in pochi giorni a Martina Franca

Immagine di copertina

Mentre sul palco di un locale all’aperto a Martina Franca, in provincia di Taranto, si esibiva il comico Dino Paradiso, una famiglia dopo aver mangiato e bevuto si è alzata ed è andata via, senza pagare il conto. Il gestore del locale ha, quindi, deciso di sfogarsi sul suo profilo social: “È imbarazzante e schifoso che nel 2022 avvengano ancora situazioni come questa – ha scritto – come sapete, mi impegno al massimo ogni giorno per soddisfare ogni palato, con molta criticità e rispetto verso il mio stesso lavoro”. E ha aggiunto: “Ieri, un tavolo, dopo aver mangiato, bevuto e goduto di un’aria fresca che Martina offre, ha deciso di alzarsi e andar via senza pagare il conto, credendo di fare i furbi. Il locale è circondato di telecamere, abbiamo visto i volti e voglio pensare sia stata solo una dimenticanza. 38 euro signori, solo 38 euro. Non voglio scuse, ma semplicemente buon senso e rispetto verso chi cerca di dare il massimo e soprattutto vi riempie lo stomaco”. Il gestore ha concluso il post specificando cosa non ha pagato la famiglia: “cinque panzerotti, cinque pizze e bevande varie”.

S&D

A Martina Franca questo è il secondo episodio che capita nel giro di pochi giorni. Anche nel primo caso il gestore di una braceria aveva deciso di pubblicare un post sui social poi cancellato. A essere protagonista un gruppo composto da due uomini e tre donne.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Processo Bochicchio, altro rinvio. E ora le parti civili puntano a far riaprire le indagini
Cronaca / Roma, allarme in hotel del centro per esalazioni tossiche: cinque intossicati
Cronaca / Roma, ragazza precipita da muro del Pincio: portata in codice rosso in ospedale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Processo Bochicchio, altro rinvio. E ora le parti civili puntano a far riaprire le indagini
Cronaca / Roma, allarme in hotel del centro per esalazioni tossiche: cinque intossicati
Cronaca / Roma, ragazza precipita da muro del Pincio: portata in codice rosso in ospedale
Cronaca / TPI insieme a Domani per la libertà di stampa in Italia
Cronaca / L’influencer Elena Berlato aggredita e rapinata a Milano: “Sono finita in ospedale”
Cronaca / Gino Cecchettin: "Dopo la morte di Giulia volevo vendicarmi di Turetta"
Ambiente / Generali apre alla comunità l’Oasi Gregoriana affiliata al WWF, un’area naturalistica e agricola ricca di biodiversità
Cronaca / Autovelox non omologati, la Cassazione accoglie il ricorso: multa non valida
Cronaca / Premio Guido Carli: la festa dell’eccellenza italiana
Cronaca / Milano, violenze e torture nel carcere minorile Beccaria: arrestati 13 agenti penitenziari, altri 8 sospesi