Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Libero De Rienzo è morto per overdose di eroina: lo rivelano i risultati dell’autopsia

Immagine di copertina

Libero De Rienzo, svelate le cause della morte: overdose di eroina

A stroncare l’attore Libero De Rienzo, morto la sera del 14 luglio scorso a Roma, è stata una dose letale di eroina. A rivelare le cause della morte di De Rienzo sono stati l’esame tossicologico, insieme all’autopsia, disposti dalla Procura di Roma ed eseguiti al Policlinico Gemelli. Sospetti già emersi poche ore dopo il ritrovamento del corpo senza vita dell’attore, nella cui abitazione sono state rinvenute tracce di droga: una dose di 0,24 di eroina. Il decesso è riconducibile a un “arresto cardiorespiratorio per intossicazione acuta mortale da eroina”. Gli esami hanno rilevato anche tracce di cocaina e di benzodiazepine, che non sarebbero però la causa della morte di De Rienzo.

“Si può affermare che il decesso è riconducibile ad arresto cardio circolatorio conseguente a metaboliti da eroina con positività tossicologica anche di metaboliti da Triazolam e cocaina”, si legge negli atti dei medici del Policlinico Gemelli. La Procura di Roma ha intanto chiuso le indagini sulla morte dell’attore. Mustafa Lamin, di 31 anni, pusher di origine gambiane, già arrestato lo scorso luglio e ancora in carcere. L’uomo – accusato inizialmente detenzione e cessione di sostanze stupefacenti – adesso deve rispondere anche di un’altra accusa: “morte come conseguenza di altro reato”, proprio in relazione al decesso di Libero De Rienzo. Le intercettazioni e le diverse testimonianze hanno permesso di ricostruire l’esistenza di almeno sei clienti del pusher in pochi giorni, tra cui l’attore di Smetto quando voglio, e la disponibilità di eroina già confezionata e pronta alla vendita.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Cronaca / Meteo, temporali e grandine al Nord, temperature giù al Centro-Sud
Cronaca / Epidemia di morbillo in Italia, Bassetti: "Il peggio arriverà in estate"
Cronaca / Vincenzo, Mario, Pavel: chi sono i tre lavoratori morti nell’esplosione della centrale di Suviana
Cronaca / Enrico Varriale al processo per stalking: "Le ho dato uno schiaffo"
Cronaca / Esplosione alla centrale idroelettrica della diga di Suviana: tre morti, tre feriti gravi e sei dispersi
Cronaca / Ancora un morto sul lavoro: operaio folgorato in un cantiere a Taranto
Cronaca / Maiorca, 4 turisti italiani arrestati per stupro di gruppo