Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:31
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Lettera a TPI: “Con Astrazeneca il governo investe sulla disperata ingenuità dei giovani”

Immagine di copertina
Vaccino anti-Covid Credits: ANSA

"L'insostenibile leggerezza del Governo dei Migliori"

Lettera di un lettore di TPI alla redazione:

All’inizio Astrazeneca era stato testato dalla casa produttrice per essere somministrato, esclusivamente, agli under 55, ricordatevi bene tutti che, all’inizio, lo hanno ricevuto insegnanti e poliziotti al di sotto di quell’età. Poi il disastro delle trombosi e hanno rivoltato la frittata dicendo che quello era il vaccino adatto per gli anziani.

Sono stato l’ultimo anziano ad usufruire di Pfizer, dopo di me, ai miei coetanei, è stato praticamente interdetto il “privilegio”, a loro, da quel momento in poi, hanno imposto l’uso esclusivo del vaccino che a chiamarlo di serie B è un eufemismo ma loro si sono ben visti dal non farsi fregare con un prodotto che gli Stati Uniti non hanno nemmeno approvato e infatti, oggi, il nostro solerte generale, naturale espressione di un governo di destra che, come tutti i governi di destra, usa la propaganda per nascondere numeri promessi e fallimento di risultati, si chiede come mai manca all’appello la fascia 60/70, ripromettendosi di andare a “stanare” questa categoria di irresponsabili.

Non sapendo più cosa farne, per liberarsi di quelle dosi che nessuno vuole più fare, si investe sulla disperata ingenuità dei giovani, che a costo di ritrovare la libertà perduta sono disposti a rischiare la vita con una possibilità di morire su centomila, proprio come quando lo stato ti propone di acquistare un biglietto della lotteria per vincere dei soldi, oggi te ne procura un altro per perdere la vita.

Maurizio Contigiani

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”
Cronaca / Strage di Capaci, perquisizioni della Dia nella redazione di Report e a casa dell’inviato Mondani
Cronaca / Basket, allenatore dà uno schiaffo a una giocatrice 17enne per un canestro sbagliato: “Mi scuso, volevo spronarla”
Cronaca / Roma, maltratta la fidanzata e la costringe a tatuarsi il suo nome sul viso
Cronaca / Ferrero torna in libertà: “Questi sei mesi sono stati tremendi”
Cronaca / Malore in volo durante le riprese di un film: pilota atterra, ma muore poco dopo. Salvo il passeggero