Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Lettera a TPI: “Con Astrazeneca il governo investe sulla disperata ingenuità dei giovani”

Immagine di copertina
Vaccino anti-Covid Credits: ANSA

"L'insostenibile leggerezza del Governo dei Migliori"

Lettera di un lettore di TPI alla redazione:

All’inizio Astrazeneca era stato testato dalla casa produttrice per essere somministrato, esclusivamente, agli under 55, ricordatevi bene tutti che, all’inizio, lo hanno ricevuto insegnanti e poliziotti al di sotto di quell’età. Poi il disastro delle trombosi e hanno rivoltato la frittata dicendo che quello era il vaccino adatto per gli anziani.

Sono stato l’ultimo anziano ad usufruire di Pfizer, dopo di me, ai miei coetanei, è stato praticamente interdetto il “privilegio”, a loro, da quel momento in poi, hanno imposto l’uso esclusivo del vaccino che a chiamarlo di serie B è un eufemismo ma loro si sono ben visti dal non farsi fregare con un prodotto che gli Stati Uniti non hanno nemmeno approvato e infatti, oggi, il nostro solerte generale, naturale espressione di un governo di destra che, come tutti i governi di destra, usa la propaganda per nascondere numeri promessi e fallimento di risultati, si chiede come mai manca all’appello la fascia 60/70, ripromettendosi di andare a “stanare” questa categoria di irresponsabili.

Non sapendo più cosa farne, per liberarsi di quelle dosi che nessuno vuole più fare, si investe sulla disperata ingenuità dei giovani, che a costo di ritrovare la libertà perduta sono disposti a rischiare la vita con una possibilità di morire su centomila, proprio come quando lo stato ti propone di acquistare un biglietto della lotteria per vincere dei soldi, oggi te ne procura un altro per perdere la vita.

Maurizio Contigiani

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Milano, uccisero padre violento: fratelli condannati in appello bis
Cronaca / Mattia Giani, si indaga per omicidio colposo per il calciatore morto in campo
Cronaca / Malore sul volo Torino-Lamezia: morto un 35enne
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Milano, uccisero padre violento: fratelli condannati in appello bis
Cronaca / Mattia Giani, si indaga per omicidio colposo per il calciatore morto in campo
Cronaca / Malore sul volo Torino-Lamezia: morto un 35enne
Cronaca / Caso Ferragni-Balocco, l'Antitrust: "Commistione tra beneficenza e sponsor"
Cronaca / Meteo, addio al caldo: tornano i temporali, freddo e neve
Cronaca / Roma, il mercatino dei libri abbadonato a se stesso: degrado a pochi passi dalla stazione Termini | VIDEO
Cronaca / Torino, stop al fumo all’aperto: sigarette vietate a meno di 5 metri dalle altre persone
Cronaca / Ponte sullo Stretto: i dubbi del ministero dell’Ambiente, chieste integrazioni
Cronaca / Rissa sul volo Napoli-Ibiza, due donne si strappano i capelli e urlano | VIDEO
Cronaca / Mattia Giani morto dopo il malore in campo, il papà: “Non c’erano medici, ambulanza in ritardo e nessuno usava il defibrillatore”