Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Lascia sola la figlia di 10 anni per ore sul lungolago di Como e si apparta con un uomo: denunciata

Immagine di copertina

Per tutto il pomeriggio ha lasciato da sola la figlia di 10 anni, appartandosi e ubriacandosi con un uomo. Una donna russa di 40 anni residente a Segrate è stata per questo denunciata dalla polizia di Como per abbandono di minore e atti osceni in luogo pubblico. Il fatto risale a domenica scorsa. A riportarlo è il quotidiano La Provincia di Como. Una volta giunti al lido “Giulietta al lago”, la donna, in evidente stato di ebbrezza, si è più volte allontanata, in un caso appartandosi con un uomo e lasciando sempre la bambina sola.

Poi intorno alle 19, la mamma non tornava più e la piccola si è messa a piangere. Le sue lacrime hanno attirato l’attenzione dei gestori dello stabilimento, che si sono fatti spiegare la situazione e hanno chiamato la polizia. Gli agenti hanno dovuto attendere una quarantina di minuti prima di rintracciare la donna seminuda ad un centinaio di metri da dove la bambina era stata lasciata.

La donna è stata quindi accompagnata in questura, dove si è rifiutata di dare le sue generalità. Problema al quale ha ovviato la bambina, che ha fornito i dati della mamma ai poliziotti. La 40enne russa è stata denunciata per una serie di reati, dall’abbandono di minori agli atti osceni in luogo pubblico, al rifiuto di fornire le generalità, per essere senza documenti e per ubriachezza molesta. La piccola, sentito il tribunale dei minori, è stata invece affidata a una vicina di casa, di origini ucraine, che già in passato si era occupata della piccola.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Navigatore solitario disperso in mare tra Grecia e Italia: salvato dalla Guardia Costiera
Cronaca / Omicidio Mollicone, la testimone: “Serena ha litigato con un ragazzo il giorno della scomparsa”
Cronaca / Montepulciano, 23enne morto sul lavoro: è stato colpito al petto da un tubo di ferro
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Navigatore solitario disperso in mare tra Grecia e Italia: salvato dalla Guardia Costiera
Cronaca / Omicidio Mollicone, la testimone: “Serena ha litigato con un ragazzo il giorno della scomparsa”
Cronaca / Montepulciano, 23enne morto sul lavoro: è stato colpito al petto da un tubo di ferro
Cronaca / Milano, abusi su bambine in una scuola materna: maestro arrestato
Cronaca / Napoli, traghetto da Capri urta banchina: una trentina i feriti, uno in codice rosso
Cronaca / Marco Luis (“il bodybuilder più pompato di sempre”) è morto a 46 anni per cause ignote
Cronaca / Armato a San Pietro: arrestato a Roma super ricercato
Cronaca / Come si entra nei Servizi segreti? Ecco il bando per nuovi 007
Cronaca / In 2 anni 32.500 posti in meno negli ospedali italiani
Cronaca / Desenzano del Garda, multato per aver pulito la spiaggia del lago: parte la colletta