Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:50
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Lascia sola la figlia di 10 anni per ore sul lungolago di Como e si apparta con un uomo: denunciata

Immagine di copertina

Per tutto il pomeriggio ha lasciato da sola la figlia di 10 anni, appartandosi e ubriacandosi con un uomo. Una donna russa di 40 anni residente a Segrate è stata per questo denunciata dalla polizia di Como per abbandono di minore e atti osceni in luogo pubblico. Il fatto risale a domenica scorsa. A riportarlo è il quotidiano La Provincia di Como. Una volta giunti al lido “Giulietta al lago”, la donna, in evidente stato di ebbrezza, si è più volte allontanata, in un caso appartandosi con un uomo e lasciando sempre la bambina sola.

Poi intorno alle 19, la mamma non tornava più e la piccola si è messa a piangere. Le sue lacrime hanno attirato l’attenzione dei gestori dello stabilimento, che si sono fatti spiegare la situazione e hanno chiamato la polizia. Gli agenti hanno dovuto attendere una quarantina di minuti prima di rintracciare la donna seminuda ad un centinaio di metri da dove la bambina era stata lasciata.

La donna è stata quindi accompagnata in questura, dove si è rifiutata di dare le sue generalità. Problema al quale ha ovviato la bambina, che ha fornito i dati della mamma ai poliziotti. La 40enne russa è stata denunciata per una serie di reati, dall’abbandono di minori agli atti osceni in luogo pubblico, al rifiuto di fornire le generalità, per essere senza documenti e per ubriachezza molesta. La piccola, sentito il tribunale dei minori, è stata invece affidata a una vicina di casa, di origini ucraine, che già in passato si era occupata della piccola.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Neonato lasciato in un sacchetto di plastica: “Sta bene, un miracolo che sia vivo”
Cronaca / Roma, attirano in trappola 17enne con sindrome di Down e lo picchiano: sotto accusa sei 15enni
Cronaca / Musei Vaticani, turista americano getta a terra due busti e li danneggia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Neonato lasciato in un sacchetto di plastica: “Sta bene, un miracolo che sia vivo”
Cronaca / Roma, attirano in trappola 17enne con sindrome di Down e lo picchiano: sotto accusa sei 15enni
Cronaca / Musei Vaticani, turista americano getta a terra due busti e li danneggia
Cronaca / Milano, murales di Marge Simpson che si taglia i capelli in sostegno alle proteste in Iran
Cronaca / Ruby Ter, Karima El Marough a sorpresa in aula. I legali: “Mai fatto sesso con Berlusconi”
Cronaca / Bari, docente aggredito in classe dopo aver messo una nota a una studentessa
Cronaca / È morta Franca Fendi, lutto nel mondo della moda
Cronaca / Listeria, batterio in tramezzini al salmone: ministero Salute richiama prodotto
Cronaca / Roma, turista aggredita e violentata a Termini: a processo un 25enne
Cronaca / Tocca il seno all’alunna di 11 anni: arrestato prof delle medie. “La vicepreside sapeva ma non ha fatto nulla”